Steppin’ on water, la nuova sfida americana di Elisa

Copertina dell'album Steppin' on Water

NEW YORK – Dopo tre anni Elisa torna negli Stati Uniti. Esce oggi il nuovo e attesissimo album Steppin’ On Water, disco destinato al mercato statunitense e canadese, nuova sfida d’Oltreoceano della cantautrice di Monfalcone, ormai tra le artiste italiane più affermate all’estero. Il singolo che anticipa l’uscita del nuovo lavoro, Love Is Requited, è anche la colonna sonora del film Un giorno questo dolore ti sarà utile (Someday This Pain Will Be Useful To You) di Roberto Faenza, pellicola girata completamente a New York con un cast incredibile: le vincitrici Oscar Marcia Gay Harden ed Ellen Burstyn, insieme a Lucy Liu, Peter Gallagher, Deborah Ann Woll e Toby Rigbo. Una canzone semplice nel binomio chitarra acustica e voce, ma capace di esprimere tutta la forza di un vero inno alla fede nell’amore (quella che manca al protagonista del film, James, in piena crisi esistenziale e insofferente al conformismo dei suoi coetanei e alla sua stramba famiglia).

Steppin’ On Water, prodotto da Sugar/Decca (disponibile anche su iTunes e Amazon), è un’attenta raccolta di canzoni in cui chitarra e pianoforte la fanno da padroni, oltre alla sempre particolare vocalità dell’artista. Melodie armoniose e profonde interpretate con eleganza, capaci di scavare dentro le emozioni più nascoste. Nella fase di selezione delle canzoni, la stessa artista ha infatti dichiarato:“Ho scelto quelle più emozionanti e personali. Ma allo stesso tempo l’album ha mantenuto un’anima pura e leggera”.

Steppin’ on Water, settimo album registrato in studio e interamente in lingua inglese, comprende alcuni inediti e una selezione di brani appartenenti al precedente Ivy. Dieci le tracce, più una bonus track live di Dancing, che compongono il disco a stelle e strisce nato in seguito alla collaborazione con il compositore Andrea Guerra per il film di Faenza. Oltre al primo singolo estratto Love Is Requited e Apologize (un divertente esperimento dal folk anni’30), Elisa propone una versione in inglese de Gli Ostacoli del Cuore, con la ballata So Much Of Me e, sempre di derivazione cinematografica, la melodica Just As One. Tra i remake c’è One Stop Away, la versione in lingua di Eppure Sentire (Un Senso di Te) e altri brani della produzione 2010 come Nostalgia, Fresh Air, Lullaby, Forgiveness e I Never Came, cover dei Queens Of The Stone Age.

Steppin’ On Water, terzo album lanciato negli States, segue l’album Heart del 2009, dove non è passato inosservato il duetto con Antony Hegarty di Antony and the Johnsons della canzone Forgiveness, riproposta anche in questo lavoro ma in versione solista, e Dancing del 2008 con una raccolta di hits dell’artista che ha spopolato negli USA grazie anche all’apparizione televisiva “So You Think You Can Dance?” Secondo un sondaggio della rivista Billboard, l’album Dancing si è piazzato al 5º posto tra i migliori di quell’anno.

Elisa approda negli Usa con 'Steppin' on water'Un successo consolidato anche dalla pregressa esperienza con dei guru del panorama musicale mondiale come Glen Ballard, già produttore di Alanis Morissette, Anastacia e Ketty Perry, che ha iniettato nell’album Pearl Days, il quinto di Elisa, un sound molto più internazionale. Al disco hanno collaborato anche Matt Chamberlain, già percussionista dei Pearl Jam, David Bowie, Peter Gabriel) e Tim Pierce (chitarrista anche per Michael Jackson, Madonna, Bruce Springsteen). Senza dimenticare, poi, i duetti precedenti con l’incredibile Tina Turner e la giovane rivelazione Terra Naomi.

Nessun dubbio sul fatto che anche questa volta il pubblicano americano rimarrà incantato dal pop moderno e dalla voce inconfondibile di Elisa. Per il momento ancora nessuna indiscrezione su un prossimo tour US/Canada della cantante, come quello che la portò, nel 2008, a Montreal, Boston,  New York (al Joe’s Pub, tempio della musica alternativa e rampa di lancio per molti artisti stranieri), Philadelphia, Chicago, Denver, Salt Lake City, Los Angeles, San Francisco e Seattle.

Dopo una prima tappa a Miami in occasione della premiere del film di Faenza al Miami International Film festival, oggi l’artista è stata ospite del programma mattutino di Fox5, Good Day NY, e si esibirà stasera al The Living Room di New York City in una speciale performance acustica di Steppin’ On Water. 

Sabato, durante il programma radiofonico WakeUpAmerica su RadioICN, sarà trasmessa l’intervista di Elisa per il lancio dell’album.

Valentina Gravina

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews