Stallman dichiara guerra agli ebook

Richard Stallman

Richard Stallman

Dopo essersi battuto contro il colosso Apple, accusandolo di essere un sistema chiuso e limitato, Richard Stallman, il fondatore della Free Software Foundation, celebre hacker in passato e attualmente icona, guru del movimento mondiale per l’uso di programmi per computer di tipo open source (quindi accessibili a tutti e senza costi) ha deciso di scatenare la sua ira contro il nuovo fenomeno degli ebook, i libri digitali.

Stalmann avverte immediatamente dei pericoli insiti nella nuova e comunque affascinante tecnologia di lettura on line: “Le tecnologie che dovrebbero darci maggiore potere vengono usate invece per incatenarci. Dobbiamo rifiutarci di comprare ebook finché non rispetteranno la nostra libertà”.

Nel caso di un libro cartaceo, spiega, basta spendere dei soldi in libreria per portare a casa il prodotto, senza dover presentare la carta di identità al negoziante, mentre il contrario avviene quando si parla di merce su internet: in parole povere cadrebbero in un sol colpo tutte le questioni relative alla protezione della privacy. Inoltre l’ebook non può essere duplicato, e questo toglierebbe il gusto di poter prestare una propria lettura e condividerla con qualcun altro.

ebook

ebook

Altro rischio connaturato è quello che vede l’utente non più proprietario del testo, ma semplice usufruttuario. Ciò potrebbe comportare anche la cancellazione del libro dalla rete in qualsiasi momento da parte del venditore. Il tutto totalmente a danno del consumatore che in questo caso non potrebbe fare nulla per opporsi.

Proprio per affrontare queste problematiche Stallmann ha proposto due possibili alternative: la prima è quella dell’istituzione di un fondo destinato al compenso equo degli artisti, e il secondo la possibilità per un lettore  di effettuare dei versamenti in denaro in favore degli scrittori di cui sono seguaci.

Adriano Ferrarato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews