Spazzatura in strada. Le previsioni della ‘munnezzina’

Gianni Simioli, autore della trasmissione

NAPOLI – C’è poco da fare: la fantasia partenopea è difficilmente superabile. Ecco, dunque, l’ennesima invenzione ad opera di una televisione locale del capoluogo campano.

Al posto della ‘meteorina’, dunque, tipica raffigurazione femminile per attirare l’attenzione sulle notizie climatiche (come se si fosse verificata davvero una carenza di credibilità ed attrazione dei servizi meteorologici e, pertanto, l’obbligo fosse quello di recuperare il “cliente”), sale in cattedra la ‘munnezzina‘, simpaticamente interpretata da Loredana Simioli (sorella di Gianni, l’autore della trasmissione di Tele A Operazione San Gennaro) per la rubrica Che temp’e munnezza.

A dispetto delle pose succinte in stile Rete 4, l’ottima Mariarca veste con un sacchetto nero e aggiorna i cittadini napoletani delle imminenti emergenze rifiuti che colpiranno la città di lì a poco proprio come si fa di consueto nelle classiche analisi meteorologiche. Si avverte, quindi, di strade occupate dall’immondizia o di smaltimenti ‘speciali’.

La geniale trovata, brevetto a nome Simioli/Piretti, mira a sdrammatizzare i seri problemi posti dalle nuove ondate di spazzatura maleodorante che invadono le strade di Napoli.

L’idea, a detta di Simioli, è nata quando “una sera, al telefono per fissare un appuntamento di lavoro, io e Maurizio ci siamo chiesti se ci fosse spazio per per parcheggiare l’auto vista l’ingombrante presenza dei sacchetti”.

Spiegare col sorriso, in pochi minuti, quale sia la reale situazione immondizia a Napoli, dunque, si presenta, visto il successo, come un valido metodo per trattare con ironia l’emergenza e, perché no, dare anche qualche scherzoso ma paradossalmente utile consiglio ai cittadini in ascolto.

Redazione

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Spazzatura in strada. Le previsioni della ‘munnezzina’

  1. Pingback: Napolibit »  Napoli s’inventa la “Munnezzina” – La Stampa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews