Spam su Twitter, la company dell’uccellino blu ricorre alla legge

San Francisco – Twitter battaglia a 360 gradi contro lo spam. L’annuncio è chiaro sul blog ufficiale del social network dell’uccellino blu: «Continuamo a crescere ad un ritmo record, ora abbiamo 140 milioni di utenti attivi e più di 340 milioni di tweet ogni giorno». Un’espansione, questa, che attrae sempre più spammer. E anche se i messaggi “spazzatura”, si legge, sono solo una piccola parte nel grande flusso di Twitter, questi contenuti impropri vanno eliminati perché “fastidiosi”.

«I nostri tecnici continuano a lottare contro gli spammer» ma ora «aggiungiamo un’altra arma al nostro arsenale: la legge», avvisa il social network. E’ così che Twitter dice di aver presentato denuncia alla Corte Federale di San Francisco contro cinque dei più aggressivi fornitori di strumenti che distribuiscono quotidianamente messaggi indesiderati.

Nel mirino TweetAttacks, TweetAdder, TweetBuddy e due persone fisiche: James Lucero di justinlover.info e Garland Harris di troption.com. L’auspicio del social network è che questa mossa possa essere anche “un deterrente” nei confronti di tutto il mondo dello spam. Comunque, gli sforzi per ridurre lo spam su Twitter «non si fermano qui».

Nel blog ufficiale si annuncia anche che i tecnici ingaggiati dal social network per fermare i programmi che producono “spazzatura” hanno lanciato nuove soluzioni contro il fenomeno. Strumenti che permettono di analizzare (e indentificare), tra tweet e short link, se un collegamento porti a malware o contenuti dannosi. Infine, in seno alla battaglia Twitter invita i suoi utenti a «dare una mano» segnalando gli spammer che si incontrano mentre si cinguetta.

Natalia Radicchio

Foto via www.joomla.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews