Spalletti Zar di Russia. Il suo Zenit conquista il campionato

Spalletti festeggia la conquista del campionato russo

San Pietroburgo - Dopo aver soltanto sfiorato di vincere lo scudetto in Italia, l’ex allenatore di Udinese e Roma riesce a conquistare il suo primo campionato sulla panchina dello Zenit San Pietroburgo.

Gli uomini di Spalletti conquistano la Prem’er Liga russa con due giornate d’anticipo, data la larga vittoria per 5-0 sul Rostov (apre Lazovic su rigore, a segno Semak e Kerzhakov, doppietta di Bukhravov) e il contemporaneo pareggio del Cska Mosca, per 1-1 sul campo dello Spartak Nalchik. In classifica lo Zenit sale a 66 punti e non può più essere raggiunto dal Cska, a quota 58.

Spalletti conquista così il secondo trofeo alla guida della formazione di San Pietroburgo dopo la Coppa di Russia vinta lo scorso maggio, mentre per lo Zenit si tratta del terzo titolo della sua storia (il primo nel 1984 nell’allora Urss e il secondo nel 2007 con l’olandese Dick Advocaat in panchina).

Una stagione indimenticabile quella per il tecnico italiano, che ha dominato il campionato fin dalle prime giornate, trascinato dal bomber russo Alexander Kerzhakov e dal fantasista portoghese Danny, oltre che dal supporto di un altro italiano, Alessandro Rosina, ex capitano del Torino.

«Dedico questo titolo ai miei giocatori, al presidente, alla città e ai nostri tifosi. Volevamo chiudere i conti al più presto per evitare altro stress, dovevamo mantenere i nervi saldi e ci siamo riusciti, mostrando grande maturità», ha detto Spalletti.

L’eco del trionfo in terra russa è arrivato anche in Italia, dove il tecnico ha ancora molti estimatori, e dove qualche presidente starebbe pensando di riportarlo in patria. Rafa Benitez è avvisato.

Tra gli altri, anche Francesco Totti si è complimentato con il tecnico toscano attraverso il suo sito: «Complimenti mister, a Roma non dimentichiamo chi è passato e ha lasciato qualcosa di importante e positivo. Noi qui conosciamo bene Spalletti – continua il capitano giallorosso - è una meraviglia quando gli italiani di valore riescono a mostrare il loro talento all’estero».

Marco Frattino

Foto | via http://webstorage.mediaon.ithttp://static.blogo.it/calcioblog/spalletti_zenit_01.jpg

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews