Spagna al voto. Finisce l’era Zapatero

MADRID – Ammontano quasi a 36 milioni gli spagnoli chiamati al voto per le elezioni politiche anticipate previste per oggi. Si deciderà, dunque, chi dovrà governare il paese nei prossimi 4 anni del dopo Zapatero, con il fondamentale e difficile compito di traghettarlo fuori dalla crisi del debito che lo tiene praticamente con l’acqua alla gola.

Stando a quanto comunicano gli ultimi sondaggi, il candidato premier del centrodestra Mariano Rajoy dovrebbe vincere nettamente superando il rivale socialista Alfredo Rubalcaba, avendo dunque maggiori possibilità di succedere al premier uscente José Luis Zapatero, al potere dal 2004. Zapatero fa sapere, intanto, che lascerà la politica attiva verso il 20 dicembre, quando cioè entrerà in carica il suo successore.

La situazione economica del paese è letteralmente in ginocchio dopo le manovre antideficit varate nell’ultimo anno da Zapatero. Altissimo è livello di disoccupazione, soprattutto giovanile – il 22%, un record in europa, e il 44% fra i giovani – elementi che, come ovvio, sono stati al centro della campagna elettorale.

Il Psoe, dunque, potrebbe subire questa sera una pesante sconfitta, il che lo porterebbe a raggiungere il minimo storico dalla fine del franchismo con circa 110 deputati su 350. Il Pp di Rajoy, invece, potrebbe ottenere la maggioranza assoluta con circa 190 seggi.

Rubalcaba spera soprattutto nel voto degli indecisi, che ammontano a circa il 30%, e dei delusi del zapaterismo. I quotidiani spagnoli, attentissimi ed ansiosi, ovviamente, di conoscere il risultato delle elezioni, sottolineano intanto l’importanza che il voto di quest’oggi ha per l’intero Paese. La Vanguardia parla di “un appuntamento elettorale decisivo”, El Mundo sostiene che “si decide nelle urne il futuro della Spagna”, mentre El Pais incalza sostenendo che “il vincitore delle elezioni dovrà impedire che la Spagna perda la prosperità conquistata negli ultimi decenni”.

(Foto: tg1.rai1.it / tg24.sky.it)

Redazione

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews