Somalia, 18enne gay lapidato in piazza

gay

Immagini di repertorio di una lapidazione (foto da unpolitically.wordpress.com)

Somalia - Un giovane di 18 anni è stato ammazzato per lapidazione, dopo che un attivista di Al Qaeda autoelettosi giudice lo aveva condannato a morte per omosessualità, obbligando tra l’altro tutto il villaggio ad assistere alla lapidazione. Sepolto in piedi fino al petto e poi lapidato dai ribelli somali al Shabaab. Questa la terribile punizione con cui ha trovato la morte il giovane ragazzo somalo, colpevole di essere gay.

La denuncia arriva da un gruppo in difesa degli omosessuali somali,  ”la Somali Gay Community”, che dichiara: Mohamed Ali Baashi di 18 anni è stato sotterrato parzialmente in una fossa scavata nel terreno e lapidato dai componenti il gruppo di islamisti ribelli al Shabaab, vincolato con Al Qaeda lo scorso 15 marzo a circa 50 miglia da Mogadiscio”.

La notizia della lapidazione sta facendo in questi giorni il giro della rete ed è stata ripresa dai social network gay mondiali. Il Somali Queer Community ha postato su Facebook la notizia del martirio, con tanto di foto, che pero’ secondo l’Huffington Post non si riferiscono all’episodio in questione, ma risalgono a qualche anno fa e ad altre lapidazioni.

Le stesse fonti confermano il 15 marzo scorso come data della lapidazione, che dovrebbe essere avvenuta nell’area di Barawa nel sud della Somalia. Un giudice degli integralisti ha condannato a morte il giovane per atti di sodomia e per aver costretto un tredicenne ad avere una relazione sessuale con lui. Anche gli abitanti del villaggio sono stati costretti ad assistere al lancio di pietre. L’Associated Press ha confermato i fatti e ha citato un testimone Yusuf Abdi che ha raccontato di come il giovane sia stato “sepolto fino al petto con il volto coperto e di come poi gli siano state lanciate contro pietre fino a farlo morire”.

Davide Lopez
@davidelopez1986

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews