Sochi 2014: è di Innerhofer la prima medaglia azzurra

Argento in discesa per l'azzurro Innerhofer: e oggi le medaglie potrebbero essere anche altre, con Zoeggeler nello slittino.

sochi 2014

Il pdopio olimpico della discesa maschile a Sochi 2014 (unita.it)

Sochi – La prima medaglia azzurra a Sochi 2014 è arrivata. Merito di Christof Innerhofer, che ha strappato il secondo posto nella prova olimpica di discesa libera. Lo sci alpino, nonostante la situazione non ottimale, continua a dare speranze per il medagliere azzurro.

MAYER – L’autriaco Matthias Mayer è stato autore di una gara quasi perfetta, con la quale ha preceduto l’azzurro di soli 6 centesimi di secondo. Una doppia sorpresa, per l’uno e per l’altro, dopo una stagione opaca: basti pensare che, prima di Sochi 2014, Mayer non aveva mai conquistato una vittoria. Cominciare con un oro olimpico fornisce sicuramente ottimi stimoli. Terzo, medaglia di bronzo, è stato il norvegese Kjetil Jansrud, a 10 centesimi: un podio deciso dai dettagli.

INNERHOFER – L’azzurro proviene da una stagione non splendida, vessata da un terribile mal di schiena, ma sulla pista di Rosa Khutor Innerhofer è riuscito a esprimersi al meglio. «Non ci posso credere – ha detto ai microfoni di Sky – il mio grande sogno era vincere una medaglia olimpica, ci sono riuscito ed è come dieci vittorie»: un campione che non si è risparmiato e che ha dato tutto nonostante il rponostico contrario, dovuto anche alle prove non splendide dei giorni scorsi.
L’oro è scivolato via per due errori nella parte centrale della discesa, quella meno pendente, dove su due dossi ha perso l’anticipo giusto ed è finito largo di un paio di metri.

GLI ALTRI – Battuti i grandi favoriti, a partire da Bode Miller che, dopo aver dominato le prove, si è piazzato ottavo nella gara di oggi. Delusione anche per Svindal, solo quarto e fuori dal podio.
Bene gli azzurri, invece: il 7° posto di Fill e l’11° di Paris sono buoni segnali, così come il 12° di Hell, anche in prospettiva di combinata e super G.

SUPER G – Campione del mondo a Garmish 2012 nella specialità, Innerhofer potrebbe tentare di assaltare anche una medaglia olimpica a Sochi 2014: dovremo attendere fino a domenica prossima, quando ci sarà la gara maschile. Lui e Mayer saranno da tenere d’occhio anche quel giorno.
Per noi, oggi, però è il giorno di Zoeggeler: le ultime due manche dello slittino, che lo vedono partire al terzo posto, faranno capire se il quarantenne italiano vale una medaglia olimpica anche a Sochi 2014.

GIOCHI OLIMPICI SOCHI 2014 – DISCESA LIBERA MASCHILE
CLASSIFICA

1 – Matthias Mayer (Aut) 2’06’23’’
2 – Christof Innerhofer (Ita) + 0’’06
3 – Kjetil Jansurd (Nor) + 0’’10

4 – Aksel Lund Svindal (Nor) + 0’’29
5 – Travis Ganong (Usa) + 0’’41

7 – Peter Fill (Ita) +0’’49
11 – Dominik Paris (Ita) + 0’’90
12 – Werner Heel )Ita) + 0’’93

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews