Sms di un pilota d’aereo alla moglie: ‘Se mi lasci, mi schianto’

Andreas Lubitz

Andreas Lubitz, il pilota tedesco affetto da grave depressione che si schiantò con l’airbus della Germanwings

Padova – Era pronto a suicidarsi schiantandosi con l’aereo. E’ questo quanto emerge dalle ultime rivelazioni del Corriere del Veneto intorno ad una vicenda accaduta lo scorso gennaio, ma trapelata dalla procura di Padova solo adesso.

LA VICENDA- I protagonisti della storia sono una moglie e il marito pilota di aerei di linea per una compagnia intercontinentale. I due sono ai ferri corti: la donna si sente in pericolo, al punto da arrivare a denunciare il consorte per atti persecutori e, successivamente, a chiedere la separazione.

L’uomo, sempre più incline a comportamenti instabili, rifiuta la decisione della moglie. Inizia il pressing di lui per tentare di convincere la donna a tornare sui suoi passi. Lei non cede sicché il pilota passa alle minacce.

Poco prima di un volo a lungo raggio per il Giappone, il marito invia alla signora un sms inquietante: senza la garanzia di un ripensamento, lui è pronto a salire sull’aereo e a suicidarsi portando con sé passeggeri ed equipaggio. Una catastrofe.

La donna si spaventa e corre dai carabinieri della Squadra Anticrimine coinvolti nella vicenda degli atti persecutori, mostra il messaggio e la polizia si attiva: l’uomo viene fermato a Roma poco prima di salire sul velivolo. Per i passeggeri si è trattato solo di un normale contrattempo con cambio di pilota.

L’uomo è stato sospeso dal servizio e sottoposto a cicli di psicoterapia, tuttavia – precisa l’agenzia di stampa Tgcom24.it – è spaventoso pensare che solo pochi mesi più tardi gli accadimenti romani, il 24 marzo, l’aereo della Germanwings si schianta per mano del pilota tedesco Lubitz il quale non fu oggetto di altrettanta solerzia da parte delle forze di sicurezza, della compagnia e dei familiari.

La polizia non ritiene che l’uomo – per lungo tempo residente a Padova – avrebbe portato davvero a termine il gesto.

Chantal Cresta

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews