Slow travel, un nuovo modo di viaggiare

Da qualche anno, anche in Italia si sta diffondendo un nuovo modo di viaggiare, si tratta del cosiddetto slow travel, ossia il viaggiare lento. La vera innovazione è proprio il concetto che sta alla base di questo nuovo tipo di turismo: l’itinerario in questo caso è tutto improntato sulla lentezza.

Un viaggio che si svolge senza alcuna fretta, profondo e, soprattutto, ben lontano dalla frenesia e dai ritmi della vita quotidiana. Lo scopo dello slow travel è quello di far conoscere veramente il luogo che si visita e tutta la sua storia. Non solo, il viaggiare lento, significa anche soffermarsi per conoscere la cultura, scoprire le tradizioni, la cucina e gli stili di vita, ma soprattutto entrare in contatto e in sintonia con la popolazione che vive nel posto che si visita. Le mete prescelte per questo tipo di turismo non sono certo le solite località mondane, piuttosto quelle alternative: luoghi sconosciuti, insoliti e dalla natura incontaminata. In particolare, i viaggiatori lenti sono diretti in Europa, America Latina, Africa e Sud est asiatico.

I mezzi di trasporto per questo tipo di viaggio sono altrettanto lenti: treni, biciclette, ma spesso si opta anche per viaggi da svolgere esclusivamente a piedi con lo zaino in spalla. Mezzi di trasporto che, quindi, consentono di ammirare al meglio la natura e i paesaggi.

Si tratta senza dubbio di una valida e migliore alternativa ai viaggi classici, tutto compreso o low cost, che non sempre riescono a garantire la completa conoscenza dei luoghi e di visitarli come si dovrebbe. Un tipo di vacanza che si svolge anche nel pieno rispetto dell’ambiente: è ecosostenibile.

La filosofia è quindi andare piano e in piena consapevolezza, assaporare ciascun momento del viaggio, scoprire lentamente ogni angolo sconosciuto e, magari allo stesso tempo riscoprire anche se stessi.

Angela Piras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Slow travel, un nuovo modo di viaggiare

  1. avatar
    Bruna 07/11/2011 a 23:00

    Condivido a pieno questa filosofia di viaggio, tanto che da qualche mese ho contribuito alla nascita del blog Slow Travel – racconti di viaggio a passo di tartaruga… che ti invito a visitare :)

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews