Siria: risoluzione Onu condanna le violenze, ma ad Homs si bombarda ancora

Una richiesta di aiuto dalle piazze di Homs (haisentito.it)

Poco più di un atto simbolico, ma di grande valore intrinseco. Con 137 voti a favore, 12 contrari e 17 astenuti l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato una risoluzione che condanna la repressione messa in atto dal regime di Bashir Al Assad, in Siria.

La risoluzione, non vincolante, riprende il piano della Lega Araba, che chiede all’attuale presidente di lasciare il potere. Il documento è molto simile a quello bloccato il 4 febbraio al Consiglio di Sicurezza dal veto posto da Russia e Cina.

Pur avendo valore prettamente simbolico, il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon, ha invitato «le autorità siriane ad ascoltare l’appello della comunità internazionale e la voce del popolo». Gli Stati Uniti accusano inoltre Teheran di sostenere il terrorismo di matrice al Qaida e di esportare pratiche barbare di violazioni di diritti dell’uomo in Siria.

Il numero uno dell’intelligence nazionale Usa, James Clapper, ha dichiarato ieri davanti al Senato statunitense che il duplice attentato con autobomba del 10 febbraio scorso in Siria è stato messo a segno, con molta probabilità, dal ramo iracheno di Al Qaida.

Le forze governative siriane continuano tuttavia a colpire la città di Homs, nella Siria centrale. Omar Homsi, attivista locale, ha denunciato nuovi “pesanti cannoneggiamenti”, definiti i più “gravi degli ultimi 13 giorni, al ritmo di 4 razzi al minuto”. Molti edifici sarebbero in procinto di crollare.

Francesco Guarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews