Siria: pena di morte per chi arma i terroristi

Il presidente siriano Bashar al-Assad

Roma – Il presidente siriano  Bashar al-Assad ha firmato un decreto che impone la pena di morte per chiunque fornisca armi o aiuti a fornire armi al fine di commettere atti terroristici, ha riferito l’agenzia ufficiale Sana.

Così il governo siriano stringe la morsa e aumenta le azioni repressive contro disertori, ribelli e nemici del governo che sta facendo strage di civili. Il provvedimento prevede anche l’ergastolo e i lavori forzati in caso di traffico d’armi per profitto o al fine di commettere atti terroristici.

Fin dall’inizio delle proteste in marzo, le autorità di Damasco hanno sempre rifiutato di riconoscere il carattere pacifico di gran parte delle manifestazioni, affermando che alla guida della rivolta vi sono bande di terroristi arma, reagendo con la violenza a qualsiasi forma di dissidenza.

Con l’arrivo degli osservatori della Lega Araba le cose potrebbero cambiare,anche se sembra impossibile portare Assad sulla via della mediazione e della pacificazione, soprattutto perché gran parte della popolazione lo vorrebbe dimissionario e molti Paesi vicini alla Siria iniziano a mostrarsi insofferenti alla reazione del premier.

Intanto nel Paese le violenze continuano. Nelle ultime ore un attentato kamikaze ha causato una strage, uccidendo quaranta persone, mentre anche i servizi segreti sono nel mirino degli attacchi, attacchi che secondo il governo sono firmati da al-Quaeda.

Inizia nel peggiore dei modi il lavoro degli osservatori della Lega Araba, arrivati proprio giovedì sera a Damasco e già alle prese con forti turbolenze.

Francesca Penza

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews