Siria: gli scontri dilagano. “Italiani andate via”

Damasco – Le violenze in Siria dilagano e in questa situazione la Farnesina ha ribadito l’invito a tutti gli italiani a lasciare il Paese a tutela della loro “incolumità”. Un appello ripetuto dopo la scomparsa di due connazionali mentre si dirigevano verso l’aeroporto di Damasco.

La vicenda dei due tecnici – uno piemontese e uno laziale, ma i nomi non sono stati resi noti – continua ad essere seguita dall’unità di crisi del ministero degli Esteri, che si mantiene in costante contatto con le famiglie.

Ieri, nel quartiere di Mezzeh a Damasco, le truppe regolari siriane hanno fucilato almeno 20 uomini disarmati, sospettati di aver aiutato i ribelli. Lo rendono noto fonti degli attivisti antiregime.

Secondo tali fonti, le vittime avrebbero età comprese tra i 20 ed i 30 anni circa.

«I corpi sono stati raccolti dai quartieri di al-Ikhlas, al-Zayat, al-Farouk, Hawakir al-Sabbarah e al-Basatin e portati tutti nella moschea di al-Mustafa. Hanno diversi fori di pallottola; uno ne ha almeno 18. Tre hanno le mani legate dietro la schiena. Alcuni sono in pigiama. Molti hanno le dita rotte o amputate, altri sono stati sgozzati», spiega l’attivista Bashir al-Kheir.

I Paesi della Lega araba hanno esercitato ieri sera nuove pressioni sul presidente siriano Bashar al-Assad affinché rinunci rapidamente al potere per offrirsi un’uscita “sicura” dal Paese. Lo ha annunciato oggi il primo ministro del Qatar, lo sceicco Hamad bin Jassim Al Thani.

«Al-Assad è chiamato a rinunciare rapidamente al potere in cambio di un’uscita sicura», ha dichiarato Hamad al termine di una riunione del Comitato arabo sulla crisi siriana, seguita da un vertice ministeriale della Lega araba.

Natalia Radicchio

Foto via www.vanityfair.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews