Single o impegnato? Per i rimorchiatori su Facebook arriva Ask

Facebook-Relationship-Ask-638x425Non tutti scrivono la propria biografia su Facebook. Dunque come evitare di provarci con una ragazza o un ragazzo che non dichiara il suo stato sentimentale? Facebook ha pensato proprio a loro, agli impiccioni e agli specialisti del  flirt che utilizzano il social network per fare nuovi incontri. Con il bottoncino Ask, (“Chiedi” nella versione italiana) il lavoraccio di dover setacciare album interi di foto in cerca di qualche prova che dimostri lo status single/impegnato della persona potrà essere superato. Il primo approccio sarà infatti reso più semplice grazie alla possibilità di chiedere - agli utenti che hanno deciso di non specificarlo e con i quali si è già amici - quale sia la propria situazione sentimentale. Certo…verrebbe da dire che se non lo hanno specificato forse un motivo ci sarà…

ASK SU FACEBOOK - Forse Facebook ha pensato ai più timidi, a quelli che non trovano il coraggio attraverso i soliti canali (telefono, SMS, durante una conversazione) di chiedere ad un persona “sei fidanzata, sposata, single”. Domanda scomoda che ora potrà essere posta dal nuovo pulsante Ask, che non domanderà solo lo stato sentimentale, ma qualsiasi dettaglio manchi nel profilo: hobby, studi, film preferiti, lingue parlate e tanto altro. Il nuovo pulsante può essere visibile in home page o “nascosto” nella pagina informazioni di un profilo.

506113162_thlDOMANDARE È LECITO, RISPONDERE È CORTESIA - Sul alcuni siti c’era scritto che, una volta ricevuta la domanda, la risposta sarebbe stata visibile solo alle due persone coinvolte. Questo avrebbe avuto un senso, perché la privacy sarebbe stata rispettata e la curiosità anche. Ma non sembra che le cose siano esattamente così. Non c’è un modo diretto per rispondere alla domanda senza che questa informazione non venga resa pubblica, agli altri amici. L’unica soluzione sarebbe non rispondere direttamente alla notifica che arriva, ma farlo attraverso un messaggino privato o in chat. Occhio dunque, perché se avete mandato la domanda e ottenuto una risposta avete anche favorito molti altri potenziali corteggiatori/trici che, come voi, non aspettavano altro che una conferma per lanciarsi all’attacco.

FACEBOOK VS SITI INCONTRI ONLINE – Si potrebbe pensare che Facebook non sappia più cosa inventarsi, e in effetti un po’ lo è. Ma la verità è che questa ipotetica svolta di Facebook rientra nella strategia di battere “la concorrenza” dei siti di appuntamenti online che, soprattutto in America, vanno per la maggiore. Ultimo avvertimento: se state passando in rassegna il vostro profilo per cercare il pulsante ‘Ask’ state perdendo tempo: voi non lo vedete ma i vostri contatti sì.

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews