Si è suicidato Ariel Castro, il mostro di Cleveland

Ariel Castro

Ariel Castro, condannato a oltre 1000 anni di carcere, suicida nella notte

Orient (Ohio) – «Deceduto per apparente suicidio», così il dipartimento per la Riabilitazione carceraria dell’Ohio ha dato la notizia, intorno alle 23 (quando in Italia erano le 5 del mattino), della morte di Ariel Castro, che stava scontando una pena superiore ai 1000 anni di reclusione per il sequestro, durato oltre dieci anni, di Amanda Berry, Gina DeJesus e Michelle Knight.

Castro, al quale il personale del Correctional Reception Center di Orient, un piccolissimo centro di 270 abitanti nell’Ohio centromeridionale, ha tentato invano di praticare le tecniche di rianimazione, prima di affidarlo ai medici dell’Ohio State University Wexner Medical Center, era stato condannato per oltre 900 capi di imputazione, tra i quali ovviamente sequestro di persona, stupro, procurato aborto, lesioni e riduzione in stato di schiavitù.

La notizia è stata diffusa dallo stesso istituto correttivo statunitense, e successivamente ripresa dai maggior network statunitensi. La vicenda, emersa nei primi mesi di quest’anno, aveva suscitato un moto di indignazione e sdegno non solo negli Stati Uniti d’America – pur abituati a vedere criminali di questo genere – ma in tutto il mondo.

Nel corso del processo, i legali di Castro avevano tentato – invano – di far passare la teoria secondo il quale l’uomo soffrisse di disturbi psichici tali da renderlo incompatibile con la carcerazione. I giudici, tuttavia, lo hanno condannato per una sfilza di reati pressoché infinita, alcuni dei quali sono ancora riportati nella sua scheda da detenuto, comminandogli l’ergastolo, oltre a 1.000 anni di carcere senza la possibilità di rilascio sulla parola, una condanna “simbolica” che sottolineasse la gravità dell’atto compiuto.

Stefano Maria Meconi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews