Si è spento il batterista Tommy Ramone, l’ultimo dei Ramones

tommy (Copia)

Tommy Ramone

Si è spento ieri, 11 luglio 2014, un pezzo di storia della musicaTommy Ramone, l’ultimo membro originale del leggendario gruppo punk rock dei Ramones. Il batterista è morto all’età di 62 anni nella sua dimora del Queens, stroncato da un cancro al fegato con cui combatteva da tempo.

MUSICA E VITA LEGATI DA UN UNICO FILO - Erdélyi Tamás, il vero nome di Tommy Ramone, nacque a Budapest il 29 gennaio del 1952, ma la sua famiglia emigrò ben presto negli Stati Uniti e il ragazzo crebbe nella città di New York.
Oltre ad essere il celeberrimo batterista dei Ramones, Tommy ne fu padre fondatore: nel 1974 iniziò infatti la sua carriera come produttore del gruppo con Dee Dee Ramone al basso, Johnny Ramone alla chitarra e Joey Ramone alla batteria.; ben presto si accorse del talento vocale di Joey che, in poco tempo, prese il posto del cantante lasciando piatti e bacchette proprio a lui. Tommy divenne così batterista e co-produttore della leggenda musicale, producendo, tra il 1974 e il 1978 tre album (Ramones, Leave Home, e Rocket to Russia); produsse poi altri due dischi della band dopo la sua uscita di scena avvenuta nel 1978: Road To Ruin nel 1978 e Too Tough To Die nel 1984.

La leggendaria band dei Ramones

La leggendaria band dei Ramones

La passione per la musica ed il talento hanno fatto parte della sua vita dagli albori sino alle fine e, dopo l’incredibile e leggendaria esperienza con i Ramones, abbandonati proprio per i ritmi incredibili che il successo della band richiedevano, Tommy Ramone iniziò a suonare accanto della compagna Claudia Tienan nel gruppo bluegrass Uncle Monk.

LA REUNION ULTRATERRENA - Tommy Ramone era l’ultimo componente del gruppo statunitense rimasto in vita; i suoi amici e compagni di note lo avevano preceduto poiché Joey morì nel 2001 a causa di un linfoma, Dee Dee nel 2002 per un’overdose e Johnny nel 2004 per un tumore alla prostata. Da ieri la reunion ultraterrena è al completo e, indubbiamente, i quattro musicisti staranno imbracciando i loro strumenti per intonare Blitzkrieg Bop, in ricordo degli splendidi tempi andati anche se avremmo preferito tenerli in terra con noi per deliziare a vita di una musica inimitabile e, soprattutto, immortale.

Alessia Telesca

foto: thecurrent.org

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews