Si costituisce ufficialmente l’UNASUR

Il Presidente pro tempore dell'UNASUR Raffael Correa

Quito – lo scorso venerdì è entrato in vigore  il trattato costitutivo della UNASUR – Unione delle Nazioni Sudamericane. Si tratta di una unione intergovernativa, che va a integrare due organizzazioni regionali già esistenti: il Mercosur e la Comunità Andina. Il trattato costitutivo fu firmato il 23 maggio del 2008, andando cosi a sostituire la Comunità delle Nazioni Sudamericane, nata invece l’8 dicembre del 2004, con la Dichiarazione di Cuzco (Perù). A ratificare il trattato sono stati: Argentina, Chile, Perù, Venezuela, Ecuador – che al momento detiene la presidenza pro tempore, Guyana, Suriname, Bolivia e Colombia. Mancano ancora all’appello Brasile e Paraguay.

L’UNASUR si andrà modellando sull’esempio dell’Unione Europea, con l’intento di creare un marcato, una moneta, un parlamento e passaporti comuni. Secondo alcuni dei protagonisti del processo costitutivo, una unione che sia completamente simile a quella europea sarebbe raggiungibile già nel 2019.

Intanto con l’entrata in vigore del Trattato costitutivo, è stata posta anche la prima pietra della futura sede dell’Unione, che sorgerà a Quito, nei pressi del monumento che sorge alla “Mitad del Mundo”.

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews