Sì all’arresto di Lusi. Nella notte attentato incendiario

Roma – Una molotov è stata lanciata nella notte contro l’abitazione del senatore Luigi Lusi a Genzano (Roma), provocando danni materiali ma non a persone. Lo ha riferito lo stesso ex tesoriere della Margherita.

«I carabinieri mi hanno suonato mentre spegnevano l’incendio provocato da un involucro con del liquido infiammabile» ha concluso.

La Giunta per le immunità del Senato ha votato a favore della richiesta di arresto per il senatore.

Il presidente  Marco Follini ha precisato  al termine della riunione il che solo quattro voti sono risultati a favore della relazione del relatore Ferruccio Saro, contrario all’arresto, 13 i voti contro.

Sul gesto di questa notte Lusi ha commentato: «E’ la conseguenza di questi due mesi di campagna d’odio. Pensate se invece che in una villetta isolata avessi abitato in un condominio a Roma».

Natalia Radicchio

Foto via www.panorama.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews