Shopping: gli italiani preferiscono il web

italiani acquisti web

Sempre più italiani preferiscono il web per i loro acquisti

Roma – Da alcuni anni lo shopping online sta avendo un grande successo. E complice anche la crisi economica, sono tanti gli italiani che per risparmiare scelgono di fare i propri acquisti sul web. Una vera e propria caccia all’ultimo pezzo disponibile o all’ultimo coupon, che ha fatto superare addirittura l’ostilità e la sfiducia nell’utilizzare le carte di credito per la spesa online.

Acquistare su internet è meno complicato di quanto si possa pensare a prima vista. Di norma negli e-commerce è sufficiente creare un profilo personale, al quale in fase di pagamento, si associa una carta di credito o una prepagata. Sarà sufficiente selezionare i prodotti desiderati, aggiungendoli singolarmente nel carrello virtuale e confermare l’acquisto. In pochi giorni tutto ciò che è stato ordinato sarà recapitato direttamente presso il proprio domicilio.

Risulta in parte differente invece il meccanismo dei coupon o buoni sconto. Seppure sia prevista anche in questo caso la registrazione sul sito internet di riferimento, gli utenti qui possono aggiudicarsi delle offerte giornaliere. Di norma vi sono a disposizione diversi buoni sconto che possono essere acquistati entro un certo termine di tempo, e allo scadere l’offerta non sarà più disponibile. Una volta effettuato l’acquisto, si riceverà un messaggio di posta elettronica che confermerà l’operazione e conterrà il coupon da presentare presso l’esercizio commerciale promotore.

Sul web i consumatori hanno migliaia di beni a portata di click. Si compra soprattutto nel settore dell’elettronica: cellulari, tablet e lettori digitali, memorie. Non mancano poi scarpe, vestiti e accessori. Sui siti che vendono coupon invece, si preferisce usufruire delle offerte per ristoranti e trattamenti di bellezza, o ancora percorsi benessere e corsi di cucina. Tutto sempre a prezzo scontato.

online shopping donne

Sono tante le donne, soprattutto giovani, a scegliere lo shopping online

Gli acquisti sul web coinvolgono soprattutto le giovani donne. Qualche tempo fa era stato proprio Groupon, uno dei maggiori nel settore dei gruppi di acquisto collettivo, a rivelare il proprio target di compratore affidandosi a un’analisi dell’Istituto Ipsos. Ecco il risultato: le donne, in possesso di una laurea, di età compresa tra i venticinque e i quarantaquattro anni e uno stipendio annuale di circa 40 mila euro.

Certo anche per lo shopping online non mancano lamentele e qualche piccolo intoppo. Di frequente i clienti denunciano disagi per ciò che riguarda l’assistenza post vendita dei prodotti e i più diversi servizi rilasciati con i coupon. Altra nota dolente, una difficoltosa gestione dei rimborsi riconosciuti in favore di quei clienti che hanno subito dei disagi soprattutto dai terzi, quindi i partner commerciali che hanno offerto un determinato bene o servizio a prezzi scontati. Senza contare il fatto che anche in questo settore, come accade nel settore dei viaggi e delle prenotazioni online, i siti gestori dei servizi si lascino tentare facilmente dall’overbooking e vendano quindi maggiori offerte rispetto a quelle effettivamente disponibili.

Sulla problematica assistenza fornita ai clienti, spesso oggetto di critiche e reclami anche da parte delle associazioni dei consumatori, ha senza dubbio influito l’improvviso boom di tali siti e gli e-commerce hanno avuto negli ultimi tempi. E proprio questo dovrebbe servire alle aziende del settore a migliorarsi e a curare particolarmente i rapporti con la clientela, soprattutto se si vuole raggiungere lo stesso giro d’affari del resto d’Europa.

Angela Piras

Foto:tecnologia360.net; comefare.com; laleggepertutti.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews