Shock aviaria: nuovo ceppo uccide una donna

Una donna di 73 anni muore in Cina a causa di un nuovo ceppo di aviaria, il virus H10N8

nuovo ceppo influenza aviaria

Nuovo ceppo di influenza aviaria causa la morte di una donna in Cina

Secondo l’agenzia statale cinese Xinhua, una donna di 73 anni è stata rinvenuta priva di vita a causa di un nuovo ceppo di influenza aviaria, nella provincia di Jiangxi, in Cina. Il Centro cinese per il controllo sulle malattie ha identificato il ceppo come il virus H10N8, un nuovo tipo di aviaria mai riscontrato sinora negli esseri umani. La donna è morta per insufficienza cardiorespiratoria lo scorso 6 dicembre e solamente ieri le autorità cinesi ne hanno comunicato il fatto.

CONTAGIO – L’anziana aveva visitato un mercato di volatili vivi e a novembre aveva ricevuto un trattamento in un ospedale della provincia di Nanchang. La diagnosi riscontrata fu una pneumonia grave, oltre a un’alta pressione sanguigna e un disturbo neuromuscolare, ma non fu identificato nessun contagio aviario. L’agenzia Xinhua afferma inoltre che gli individui che erano venuti a contatto con la donna non mostravano alcun sintomo di anomalie.

NUOVO ALLARME – La Cina ha avuto un serio e prolungato problema con l’aviaria e adesso che ci si trova all’inizio della stagione più a rischio di influenza, la notizia riaccende il panico nella popolazione. Il ceppo H7N9 – anteriore al virus H10N8 – scoperto quest’anno, ha infettato circa centoquaranta persone e ha portato al decesso ben quarantacinque persone tra Cina, Taiwan e Hong Kong. Nonostante gli esperti assicurino che non ci sia ancora nessuna prova tangibile per affermare la relazione tra i due ceppi, un rapporto scientifico pubblicato ad agosto lasciava intravedere la possibilità che il virus potesse essere contagioso tra umani e potesse causare una pandemia, con conseguenze disastrose.

L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’ – L’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) non si è ancora pronunciata su tale episodio e non ha fornito nessuna informazione, nonostante una sua portavoce ha dichiarato che a breve sarà pubblicato un comunicato a riguardo.

Sandra Alvarez

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews