VIDEO – Sex Festival di Milano: Maurizia Paradiso scappa con l’incasso

Maurizia paradiso

Maurizia Paradiso (foto via: www.vip.it)

Milano – Finale inaspettato e squallido per il Sex Festival di Milano, la manifestazione dedicata agli amanti dell’hard nata dalle ceneri del Mi-Sex: nella notte tra sabato e domenica la popolare presentatrice hard Maurizia Paradiso avrebbe sottratto agli organizzatori l’incasso della serata. È accaduto all’alba di domenica, quando la Paradiso – presentatrice di numerosi programmi a luci rosse e protagonista di alcune pellicole hard- secondo quanto ricostruito dall’organizzatore dell’evento, Alfonso Fusco si sarebbe tolta le scarpe, saltando al di là del bancone riservato agli accrediti stampa e sottraendo la cassetta con i soldi dalle mani dell’incredulo cassiere del festival.

Successivamente sarebbe scoppiata una colluttazione, durante la quale dalla pelliccia strappata di Maurizia Paradiso, secondo gli organizzatori, sarebbero cadute mazzette di banconote per un totale di 4.000 euro. Una ragazza è stata costretta a ricorrere alle cure dei medici dell’ospedale San Carlo. La presentatrice ha più volte rivendicato il diritto a prendersi i soldi: «Sono la direttrice artistica del festival e devo pagare le mie ragazze», aggiungendo inoltre che come compenso le sarebbero spettati 1500 euro.

«Ma con Maurizia – sostiene Fusco – non abbiamo alcun contratto e le protagoniste del Sex Festival le pagheremo regolarmente attraverso le agenzie per le quali lavorano». Alla fine sono intervenuti i carabinieri che hanno visionato i filmati delle telecamere a circuito chiuso e hanno portato in caserma Maurizia Paradiso e il suo autista: per la conduttrice potrebbe scattare una denuncia per rapina impropria. «Mi dispiace sia accaduto tutto questo – conclude Fusco – con Maurizia abbia sempre avuto un buon rapporto e con noi si è sempre comportata bene». Proseguono quindi i problemi con la giustizia per la presentatrice, che nel novembre dello scorso anno era stata denunciata per aver aggredito due giornalisti di Telelombardia con uno spray al peperoncino, “colpevoli” secondo lei di aver rifiutato un’intervista. Un finale amaro per una manifestazione – il Sex Festival di Milano – che certifica la crisi del mercato pornografico, “ucciso” dalla concorrenza di internet.

Alberto Staiz

Foto homepage: gossip.fanpage.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews