Serata Celestini: due artisti in una jam session unica al Teatro Vascello di Roma

Ascanio Celestini

Ascanio Celestini

Due mondi: il teatro e la musica. Parliamo di Ascanio Celestini e Alessio Lega. Due artisti famosi tornano sul palcoscenico di Roma al teatro Vascello il 20 e 21 marzo alle ore 21 in Serata Celestini, in una jam session irripetibile e unica.

TRAMA: L’improvvisazione sarà al centro dello spettacolo con i due maestri, Celestini e Lega appunto, che si esibiranno in un lavoro inedito e offriranno al pubblico una piacevole serata a metà tra il teatro e la musica: un percorso vocale e melodico. Si sottolinea la capacità di Ascanio Celestini di esibirsi improvvisando su di un testo e, contemporaneamente, mescolarsi con la musica di Alessio Lega. Quest’ultimo sarà in grado a sua volta di influenzare con la musica le parole e la performance dell’attore: partiture non scritte e concerti di parole che conducono verso scenari imprevisti.

«Tanto racconto quanto canto si confondevano nella voce dei cantastorie che sulle piazze portavano un punto di vista diverso da quello del potere. Ed erano fatti di cronaca per un popolo che magari non sapeva leggere, ma voleva ascoltare. Ed erano filastrocche, contrasti, favole, storie d’amore e di Orlando e cavalieri.». In questo modo Ascanio Celestini e Alessio Lega confonderanno sul palco le loro voci in un’unica sinfonia. I racconti dei due artisti sorprenderanno e faranno divertire il pubblico tra poeti russi e ubriaconi di borgata, desiderio di futuro e presente impossibile.

I DUE ARTISTI: Celestini e Lega salgono sul palco insieme un’altra volta. Già a ottobre scorso si erano esibiti con “Il nostro domani” presso Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma. “Ho incontrato Alessio Lega alcuni anni fa al festival Fino al cuore della rivolta organizzato da Archivi della Resistenza a Fosdinovo. Non l’ho sentito cantare subito ma mi ha regalato due suoi dischi che ho ascoltato durante il viaggio di ritorno verso Roma”. Così racconta Celestini e prosegue “Un anno dopo ci siamo incontrati di nuovo allo stesso festival e siamo saliti insieme sul palco. Da quel momento è iniziata una collaborazione che ha prodotto incrocio di sguardi, e diversi spettacoli pensati e improvvisati, ma mai scritti in maniera definitiva. Io e Alessio mettiamo a disposizione un repertorio di canzoni e racconti che ogni volta possono cambiare ma che sempre hanno una piccola missione: raccontare storie”. Staremo a vedere quale storia affascinerà il pubblico questa volta! Buon divertimento.

 Chiara Campanella

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews