Sei pasti al giorno per essere pieni di energia

Healthy BreakfastTre pasti e tre spuntini sembra ormai essere la regola base consigliata da quasi tutti i nutrizionisti per essere sempre al top, vitali, scattanti e senza cali di energia. L’ideale è quindi far seguire i pasti principali da piccoli snack sani e leggeri così da non arrivare affamati al pasto successivo e non farsi cogliere dal cosiddetto calo di zuccheri! Regola must anche della ormai famosa dieta a zona, la dieta degli sportivi, che raccomanda di non stare mai a digiuno per lunghi periodi.

Un consiglio per sentirsi meno giù di tono e in forma è anche la solita raccomandazione di bere almeno un litro di acqua al giorno lontano dai pasti. La disidratazione porta con sé stanchezza per non parlare del fatto che molto spesso la sete viene scambiata per appetito con l’inutile conseguenza di mettere sotto i denti la prima cosa che capita tra le mani mentre invece basterebbe un bel bicchiere d’acqua!

Quali cibi privilegiare per fare il pieno di energia e non di inutili calorie? Per non alzarsi col piede sbagliato la prima regola è non saltare mai la colazione, sforzandosi anche quando non si sente molto appetito. Dopo tante ore a digiuno il nostro fisico ha bisogno dei nutrienti indispensabili per iniziare al meglio la giornata. Sempre la dieta a zona consiglia di privilegiare le proteine, definite la prima cosa da mettere nel piatto, cosa assai difficile per gli italiani, in particolare a colazione. Per la colazione si consigliano dunque uova, facendo però attenzione a non esagerare col tuorlo, ricco di colesterolo, yogurt magro o latte e cereali, meglio fiocchi di avena o di crusca di avena, ritenuti miracolosi sia dalla dieta a zona che dalla famosa dieta Dukan.

A pranzo è concesso il tipico piatto del Belpaese, la pasta, meglio se integrale, accompagnata da un secondo leggero, di pesce o pollo. A cena meglio un secondo, lasciando così i carboidrati complessi, a più elevato indice glicemico come pasta o riso, per il pranzo. La sera via libera dunque a un secondo di carne, pesce,  formaggio magro,  o tofu, con verdure.

Strawberry Dipped In CreamE gli spuntini? Lo snack ideale sia a metà mattina che a metà pomeriggio è costituito da un frutto o da uno yogurt magro, oppure da frutta secca, come noci ricche di omega3,  da un frutto con una noce di formaggio per non dimenticare mai un po’ di proteine. Se si va a dormire entro due ore, due ore e mezza dalla cena, il sesto spuntino si può evitare, qualora invece passasse più tempo ecco il classico consiglio della nonna per dormire sonni tranquilli, una bella tazza di latte caldo, anche latte di soia più leggero e digeribile.

Claudia Vallini

foto http://www.sxc.hu

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews