Seattle: uccide 5 persone e poi si spara

L'esterno del bar dove è avvenuta la sparatoria

Seattle – Un uomo ha ucciso cinque persone e ferite altre due ieri a Seattle, nel nord ovest degli Stati Uniti. Successivamente l’uomo si è sparato. Lo riferisce la polizia locale precisando che l’uomo, Ian L. Stawicki, 40 anni, ieri mattina verso le 11 ora locale (le 18 in Italia), è entrato in un caffè, University District cafe, e ha aperto il fuoco. Due persone sono morte sul colpo, altre due sono decedute dopo il ricovero a causa delle gravi ferite riportate. Il sospetto, descritto dalla polizia come “bianco, magro, con capelli ricci castani”, dopo la sparatoria è fuggito.

Mezz’ora più tardi, all’interno di un parcheggio nel centro città, una donna è stata uccisa dopo un litigio con un uomo che è fuggito al volante di un fuoristrada, ritrovato qualche ora dopo abbandonato lungo una strada.

Nel pomeriggio, la polizia ha annunciato di aver individuato un uomo che rispondeva alla descrizione del sospetto nella zona ovest di Seattle. Dopo un tentativo di convincerlo ad arrendersi l’uomo ha puntato la pistola contro la sua testa e ha fatto fuoco. Subito ricoverato in un ospedale versa in gravi condizioni e secondo alcuni fonti sarebbe deceduto. Secondo la polizia si tratta dello stesso autore della sparatoria nel caffè. I motivi che avrebbero spinto l’uomo a compiere la strage restano ancora ignoti.

Alberto Staiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews