Scatta Earth Hour 2014. Pronti per la ola di buio?

Earth Hour

Earth Hour 2014

Il prossimo 29 marzo alle 20.30, Earth Hour (L’Ora della Terra), la mobilitazione mondiale per il clima lanciata dal WWF, spegnerà simbolicamente le luci di tutto il pianeta e una suggestiva “ola di buio” unirà milioni di persone in un messaggio forte e urgente: per ridurre le emissioni di gas serra che tanto peso hanno sul cambiamento climatico, dobbiamo puntare all’efficienza energetica e rivedere i consumi di energia che interessano anche tante nostre abitudini quotidiane.

CONCERTI, FLASH MOB E SPETTACOLI PER EARTH HOUR 2014 – Earth Hour, quest’anno alla sua ottava edizione, lascerà al buio per un’ora abitazioni private, monumenti, uffici, sedi istituzionali e piazze, con l’aiuto di tutti i cittadini e le comunità. Inizierà nelle isole Samoa alle 20.30 ora locale (circa le 8.30 del mattino in Italia) per concludersi a Tahiti. Un coinvolgimento mondiale di cittadini, che l’anno scorso ha visto partecipare oltre 2 miliardi di persone in 7000 città e 154 paesi del mondo.

Tanti gli eventi e le iniziative speciali organizzati per l’occasione, come concerti, flash mob, spettacoli di danza e sfilate di candele. Certo sarà lo spegnimento di alcuni luoghi simbolo del pianeta, come l’Empire State Building, il Tower Bridge di Londra, il castello di Edimburgo, la Porta di Brandemburgo, la Torre Eiffel, il Cremlino e la Piazza Rossa di Mosca, il Ponte sul Bosforo, il Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo, la marina Bay Sands di Singapore.

SCENDE IN CAMPO ANCHE SPIDER-MAN – Per questa edizione 2014 scende in campo eccezionalmente un supereroe: Spider-Man, che vestirà i panni di ambasciatore per Earth Hour, grazie ad un accordo con la Sony Pictures. Infatti, in vista dell’uscita del film The Amazing Spider-Man 2: Il Potere di Electro in 3D, le star coinvolte nella produzione, da Andrew Garfield a Emma Stone, da Jamie Foxx al regista Marc Webb, sosterranno una grande iniziativa di raccolta fondi per progetti ambientali – Earth Hour Blue-, in parte volti proprio al risparmio e all’efficienza energetici.

Chi ha la penna facile e una buona dose di creatività, può partecipare all’iniziativa lanciata da Repubblica.it “A qualcuno piace… al buio”, in cui i lettori sono chiamati a raccontare la “propria” ora di buio. Cosa ci ispira l’assenza di luce? Il silenzio notturno ci fa scoprire cose che il giorno ci nasconde? Il buio, in fondo, ha mille colori, e chi riuscirà con il suo scritto a convincere la giuria di selezione vincerà ingressi gratuiti nelle Oasi WWF.

Ognuno di noi può unirsi a questa grande mobilitazione, e spegnendo simbolicamente per un’ora la luce della propria casa, dimostrerà il proprio impegno per un futuro sostenibile.

Valeria Nervegna

Foto: bhawanasomaaya.blogspot.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews