Savona: turista muore nel tentativo di salvare un bambino in mare

salvataggio esercitazione

Ha visto un bambino in difficoltà e non c’ha pensato due volte, buttandosi in acqua. Siamo presso la foce del Letimbro. Massimo Barlacchi, 63 anni, turista in vacanza di Firenze, si è gettato per salvare il piccolo ma il mare agitato e la fatica lo hanno tradito. È deceduto nel tentativo mentre il bimbo è stato tratto in salvo da un bagnino.

SOCCORSI INUTILI - Barlacchi è annegato anche per le forti onde che lo hanno scaraventato sugli scogli. Secondo alcuni testimoni, la moglie del turista toscano avrebbe assistito alla scena e sarebbe svenuta. Sono almeno sei le persone che si sono gettate in mare nel tentativo di salvare il piccolo. Il bimbo è stato salvato da un bagnino, ma hanno dovuto sfidare la forte corrente prima di toccare terra. Dal porto di Savona è anche salpata una motovedetta della Capitaneria di Porto dopo che si era diffusa la voce, risultata poi infondata, di un bagnante disperso.

ALTRA TRAGEDIA A STURLA – Più tardi, sulla spiaggia di Sturla, nel levante genovese, un uomo di 45 anni è morto annegato a causa di un malore. Si chiamava Carlos Sigchos Verdesoto,  45 anni residente a Brugherio in provincia di Monza. L’uomo si trovava a Genova ospite di una parente, insieme con la moglie e le figlie di 17 e 2 anni. Quando si è tuffato in mare è stato colto da malore: inutili i tentativi di rianimarlo.

SALVATO DAL BAGNINO – Carlo Battista Aisoni è uno dei bagnini che ha salvato il piccolo. Racconta al Secolo XIX: 

Sono arrivate alcune signore ad avvisarci che c’erano delle persone in difficoltà. Mi sono precipitato a prendere il moscone con il collega dei bagni liguri e ci siamo diretti verso il molo. Il bimbo rischiava di essere trascinato dalle onde contro gli scogli. Lo abbiamo recuperato e lo abbiamo rianimato sul gommone facendogli vomitare tutta l’acqua. Intanto c’era un’altra persona in difficoltà che è stata recuperata dalla capitaneria. Siamo poi ‘sbarcati’ davanti ai ‘Bagnarci’ e abbiamo portato il bimbo sull’ambulanza. Era cosciente. Purtroppo sulla battigia della spiaggia libera i soccorritori cercavano invano di rianimare il signore che si era buttato per salvare il piccolo. I sanitari hanno tentato di tutto per un’ora ma non c’è stato nulla da fare. Ha avuto un infarto prima di raggiungere il piccolo.

Foto | www.aletheiaonline.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews