Santa Monica,spara in strada e in un campus: cinque vittime

spara

Gli studenti lasciano il college di Santa Monica (repubblica.it)

Santa Monica – Ennesimo giorno di terrore per gli Stati Uniti. Un uomo, di cui ancora non si conosce l’identità ma che presumibilmente aveva tra i 25 e i 30 anni, armato di tutto punto, ha sparato in diverse strade di Santa Monica e in un college e alla fine è stato ucciso dalla polizia. Il bilancio del folle gesto è stato di 5 morti, compreso l’attentatore, e almeno 3 feriti. Inizialmente si era addirittura parlato di sette vittime.

Il fatto, secondo la ricostruzione del capo della polizia di Santa Monica, Jacqueline Seabrooks, è accaduto nel primo pomeriggio (ora locale) di ieri a Santa Monica. L’uomo ha dato inizialmente fuoco alla sua abitazione uccidendo il padre e il fratello. Poi mentre la sua casa veniva inghiottita dalle fiamme  è uscito dallo stabile e ha iniziato a sparare ferendo una donna. Ha poi fermato un’auto che si trovava in quel momento a passare e, minacciando il conducente di ucciderlo, se ne è impossessato.

Nella sua spericola corsa ha continuato ad accanirsi sulle auto di passaggio, compreso un autobus e una volante della polizia, e sulle persone, ferendone diverse e uccidendo una donna. Vedendosi poi circondato dalla polizia si è diretto verso il college di Santa Monica, in quel momento affollato di studenti. Si è fatto strada nel college sparando diversi colpi che hanno ucciso una donna e si è barricato nella biblioteca dell’istituto. Ma questo non l’ha salvato: dopo uno sconto a fuoco la polizia lo ha infine ucciso.

Il tutto si è svolto a pochi chilometri dal luogo in cui il presidente Obama partecipava a un evento per la raccolta fondi. Hanno fatto immediatamente sapere i servizi segreti in una nota che i due fatti non sono collegati  e che erano «consapevoli dell’incidente che questo non ha avuto impatto sulla visita. E’ una questione della polizia locale». Ancora una volta però gli Stati Uniti hanno assistito al folle gesto omicida di una scheggia impazzita.

 

Stefania Galli

foto: repubblica.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews