Sanremo 2015, Conchita Wurst contro Carlo Conti sul nome ‘Tom’

Conchita Wurst

Conchita Wurst

Sanremo – Una delle ospiti più attese e apprezzate di Sanremo 2015 è stata senza ombra di dubbio Conchita Wurst, la drag queen, cantante austriaca, nota per aver vinto l’Eurovision Song Contest 2014 tenutosi a Copenaghen lo scorso anno.

CONCHITA WURST, NON TOM - L’apparizione di Conchita Wurst al Festival di Sanremo 2015 è stata però al centro di numerose discussioni sui social network, in cui il conduttore Carlo Conti è stato imputato di aver tenuto, con la cantante, un atteggiamento di eccessivo “provincialismo”: molti utenti, infatti, sono stati incuriositi dalla scelta di chiamare la cantante con il nome di battesimo, Tom, non rispettando e superando il nome d’arte scelto dalla stessa artista austriaca.
Il conduttore aveva dato immediate spiegazioni al pubblico attento, affermando che la scelta di utilizzare il vero nome dell’artista austriaca fosse stata presa di comune accordo con Conchita Wurst, mettendo quindi a tacere, almeno per qualche ora, le accese critiche.

Vladimir Luxuria e Conchita Wurst su Twitter

Vladimir Luxuria e Conchita Wurst su Twitter

IL DUBBIO DI VLADIMIR LUXURIA - La discussione è però tornata alla ribalda grazie a Vladimir Luxuria che, incuriosita dalle spiegazioni di Conti, ha deciso di indagare contattando in prima persona Conchita Wurst; la cantante, proprio durante la serata finale di Sanremo 2015 che ha incoronato come vincitori Il Volo, ha però sbugiardato il conduttore, rispondendo e manifestando prontamente su Twitter tutto il suo stupore, «no i was surprised as well».

 

LE SCUSE DI CARLO CONTI - L’utilizzo del nome di battesimo di Conchita WurstTom, è quindi stata una libera iniziativa di Carlo Conti che, al contrario di quanto affermato, non aveva concordato alcunché con la cantante vincitrice dell’Eurovision Song Contest 2014; tale scelta è quindi tornata nuovamente al centro delle discussioni, accendendo le critiche dei numerosi fan dell’austriaca e del mondo Lgbt, che hanno specificato come il nome scelto da Conchita Wurst la rispecchi a tutto tondo, soprattutto durante le sue esibizioni mentre il chiamarla con il nome di battesimo snaturerebbe la sua identità di artista.
Carlo Conti, a seguito degli attacchi, ha deciso di rispondere serenamente tramite il profilo Twitter di Sanremo 2015, scusandosi apertamente con la cantante austriaca.

Alessia Telesca

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews