Sanità: Hiv, quattromila nuove infezioni annuali

Il numero dei contagi tra gli uomini cresce sempre di più rispetto a quello delle donne: il 75% dei casi è maschile, il restante 25% femminile. Aumenta anche la quota di nuove infezioni dovute a rapporti sessuali non protetti, che corrisponde al 78,8% delle segnalazioni. Sono quattromila i nuovi casi di infezione da Hiv – il virus dell’immunodeficienza umana (HIV, acronimo dall’inglese Human Immunodeficiency Virus) – l’anno e in Italia l’incidenza della malattia resta di livello mediamente alta: i dati, aggiornati a dicembre 2011, arrivano dalla sorveglianza attivata in tutte le regioni italiane grazie alla collaborazione tra Centro Operativo AIDS (COA) dell’Istituto Superiore di Sanità, regioni e Ministero della Salute.

Per la prima volta, da quest’anno è disponibile il dato sul motivo che ha condotto le persone ad effettuare il test Hiv: nel 2011 il 24,8% degli individui con una nuova diagnosi di infezione da Hiv ha eseguito il test per la presenza di sintomi che facevano sospettare un’infezione da Hiv o l’Aids, il 13,4% in seguito ad un comportamento a rischio non specificato e il 10,3% in seguito a rapporti sessuali non protetti. Si spendono 661,5 milioni di euro all’anno per i farmaci anti-Hiv e la somma pesa, quindi, per il 37% sulla spesa ospedaliera. Considerando che la terapia viene effettuata per tutta la vita dopo il momento della diagnosi, il costo complessivo del paziente è pari a circa 400 mila euro.

Nel 2011 quasi una persona su tre con diagnosi di positività all’Hiv è di nazionalità straniera. L’incidenza è di 3,9 nuovi casi Hiv per 100.000 italiani residenti e 21 nuovi casi Hiv per 100.000 stranieri residenti. Tra gli italiani l’incidenza della malattia è più elevata al nord, mentre tra gli stranieri si osserva un’incidenza maggiore al sud. Nel 2011 più della metà dei casi segnalati con una nuova diagnosi di Hiv era già in fase avanzata di malattia.

Sonia Carrera

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews