Salto con l’asta: il record mondiale di Lavillenie che supera Bubka

record mondiale Lavillenie

Renaud Lavillenie, l’attuale detentore del record mondiale di salto con l’asta indoor (melty.fr)

DONETSK - Gli ultimi strabilianti risultati dal meeting indoor di Donetsk, cittadina dell’Ucraina orientale,  hanno sconvolto per sempre la storia dell’atletica mondiale. Un podio che è rimasto inarrivabile per molti sportivi da due decenni, occupato oggi da un condottiero impavido e costante.

RECORD MONDIALE DI LAVILLENIE - Renaud Lavillenie, atleta ventisettenne nato a Barbezieux-Saint-Hilaire e campione olimpico incarica di Londra 2012  ha oggi, 15 febbraio 2014, superato il leggendario Serhij Bubka nella specialità del salto con l’asta indoor, rubandogli il primato da lui custodito per vent’anni.

RECORD IMBATTUTO DAL 1993 - Il mitico atleta ucraino, considerato il più grande saltatore di sempre, ottenne il record mondiale di salto con l’asta indoor nel 21 febbraio del 1993 al Sestriere, raggiungendo un’altezza pari a 6,15 metri. Il francese Lavillenie ha battuto oggi Bubka al primo tentativo. La cittadina di Donestk ha ammirato la performance leggendaria di Lavillenie: il salto del francese ha raggiunto 6,16 metri indoor.

Un risultato doppiamente eccitante per Lavillenie che ha rubato il record mondiale a Bubka proprio in Ucraina, Nazione della quale lo storico atleta è divenuto cittadino nel 1993. Seppur Lavillenie si posizioni ora sulla vetta per il salto con l’asta indoor, per l’a performance all’aperto rimane incontrastato Bubka che ne detiene tutt’oggi il primato con un’altezza di 6,14 metri, raggiunta il 31 luglio del 1994.

LA TERZA VOLTA : QUELLA BUONA - Se è vero che “non c’è due senza tre”, questo detto popolare ha portato fortuna a Lavillenie il quale aveva già tentato due volte di stabilire il record mondiale durante il corso del 2014. Si era però fermato a un’altezza di 6,08 metri, oggi magnificamente surclassata in favore dello strabiliante primato.

Una performance entusiasmante che ha permesso di superare un campione temerario e imbattibile per un solo centimetro, sottolineando quanto, nello sport, sia possa vincere per piccoli dettagli e misure.

Foto preview: wikimedia.org

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews