Saldi a Milano: si presentano nudi e si rivestono gratis

Milano

Foto presentazione Seminaked Party in Red (Facebook Ufficiale Desigual)

Torna il Seminaked Party di Desigual e torna a Milano, capitale italiana degli acquisti, un’ora di shopping sfrenato e gratuito proposta da Desegual, unica regola per i partecipanti: presentarsi in biancheria intima.

SEMINAKED PARTY IN RED A MILANO -  Il Seminaked Party organizzato quest’anno a Milano aveva com tema il rosso, il colore delle feste, della passione e dell’allegria, senza dubbio il colore ideale per inaugurare questi saldi post natalizi. Così nelle prime ore di questa mattina, nonostante il freddo, più di cento persone si sono presentate in intimo color rosso davanti al negozio Desigual di via Torino a Milano. Ai primi cento è stato consentito, come da regolamento, di entrare nel negozio e di rivestirsi da capo a piedi in maniera totalmente gratuita.

PRESENTE ANCHE RDS – Ad incoraggiare i cento partecipanti al party che questa mattina sono giunti davanti allo store Desigual di Milano, Laura Barriales e Claudio Guerrini di Rds. I tre migliori outfit, creati dai partecipanti al concorso, sono stati fotografati e appariranno sul blog di Desigual. Cosa ne è stato di coloro che non sono arrivati tra i primi cento? Niente paura, Desigual ha pensato anche a questo vestendo tutti i partecipanti con una t-shirt, in edizione limitata, #SeminakedInRed. Quello di oggi non è il primo Seminaked Party organizzato da Desigual, il marchio  è riuscito a  coinvolgere più di 8.000 persone organizzando eventi a Madrid, Siviglia, Berlino, Londra, Parigi, Amsterdam ma anche Lisbona, Milano New York e San Francisco.

SALDI 2015, CAUTO OTTIMISMO – Sono ormai ufficialmente partiti i saldi 2015 e sembra che, nonostante il pessimismo iniziale del Codacons, la situazione non sia gravissima soprattutto a Roma e Milano. Nessun assalto per le firme di alta moda, buono invece il riscontro per gli outlet dove si registra un’affluenza in aumento del 15%. Bene anche i punti vendita di abbigliamento low cost come H&M e Zara. Cauto ottimismo anche per la Befana 2015, sembra infatti, secondo un sondaggio Confesercenti, che 350 milioni di persone in più rispetto al 2014 acquisteranno dolci e regali per i più piccoli, spendendo in media 69 euro contro 66 dell’epifania 2013.


Serena Prati 
@Se_Prati 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews