Sai quale frutta e verdura mangiare a settembre?

La ruota delle stagioni. Frutta e verdura ogni mese dell'anno (blog.giallozafferano.it)

La ruota delle stagioni. Frutta e verdura ogni mese dell’anno (blog.giallozafferano.it)

Se il mercato offre ogni giorno ogni tipo di frutta e verdura, può risultare davvero difficile ricordare quali siano quelle di stagione. Così capita di consumare la zucca a luglio e l’anguria a marzo, le zucchine a gennaio e le fave e settembre e non sappiamo più quando maturano i pomodori o le pere, perché sono sempre disponibili. E settembre dal punto di vista della maturazione dei prodotti è un mese tanto ricco e gustoso quanto colorato.

La frutta tipica del mese di settembre (cristalfarma.it)

La frutta tipica del mese di settembre (cristalfarma.it)

LA FRUTTA DI SETTEMBRE – Dopo la succosa frutta estiva, che inizia a diminuire, settembre anticipa i sapori autunnali con altrettanta decisione e forza. La frutta per eccellenza di questo mese, quella che tutti conoscono perché questo è il mese della vendemmia – e un buon italiano non può non saperlo – è l’uva. Questa può essere bianca, nera, croccante o tenera, con acini piccoli e tondi o allungati: ce n’è per tutti i gusti. Poi c’è il succulento fico d’india che molti considerano un vero e proprio dessert oltre che un frutto. Sebbene accedervi non si facilissimo per via delle sottilissime spine che ne ricoprono la pelle e possa risultare indigesto per i fastidiosi semini i fichi d’India sono una vera e propria coloratissima ghiottoneria. Questi possono essere gialli rossi e verdi e portano sicuramente allegria in tavola. Sulla melagrana si potrebbe scrivere un trattato, non solo per la sua originalità e bontà ma anche per le innumerevoli proprietà che la rendono una frutta unica. I bambini impazziscono per questa frutta per via dei chicchi i grandi anche per altri motivi. Per il suo alto contenuto di vitamina C e antiossidanti ha una forte azione immunostimolante ed è considerata alla stregua di un vaccino. Inizia a maturare e viene colto anche il melone giallo che molti chiamano melone invernale perché può essere conservato a lungo. Una nota molto curiosa è che sebbene noi lo consideriamo un frutto è a tutti gli effetto un ortaggio. La sua polpa è pastosa e molto dolce e oltre ad essere ricco di vitamine contiene potassio. Infine compare anche la frutta a guscio. Resistono ancora i frutti tipicamente estivi, che però man mano perdono sapore, come l’anguria i fichi, le pesche le prugne e le susine e le più recenti mele pere e frutti di bosco.

La verdura tipica del mese di settembre (cristalfarma.it)

La verdura tipica del mese di settembre (cristalfarma.it)

LA VERDURA DI SETTEMBRE – A settembre sembra quasi che la natura voglia farci disintossicare dai bagordi estivi e ci propone vegetali disintossicanti insieme ricchi di antiossidanti e vitamine che preparano il corpo alla stagione invernale. È questo il mese in cui insieme alle fresche insalate si iniziano a preparare saporiti minestroni. Sedano, sedano rapa, cardo e cime di rape fanno il loro ingresso in cucina a settembre insieme alla meravigliosa zucca che condivide il posto di primizia insieme ai fagioli freschi che sono ideali sia per zuppe che per minestre. Ne esistono circa 500 varietà ma i valori nutrizionali sono gli stessi. Sono ricchi di proteine fibre Sali minerali, vitamine potassio fosforo e zinco. Poi ci sono le carote, che sebbene presenti tutto l’anno, pare che solo in questa stagione si raccolgano quelle di campo. Nell’orto sebbene inizino a scarseggiare non mancano pomodori, peperoni e zucchine.

CIBI LOCALI E DI STAGIONE –  Se c’è un modo per mangiare sano e spendere meno quello è scegliere di consumare prodotti locali. Si tratta di una decisione responsabile e mirata alla qualità e al benessere, non solo personale ma anche dell’ambiente. Acquistando prodotti locali da rivenditori di zona e quindi conosciuti, può garantire la genuinità oltre che la freschezza. In questo modo oltre a sostenere l’economia locale evitando lo spostamentodelle merci si inquina meno.

Antonella Nalli

@a_enne_ti

Foto: cristalfarma.it, blog.giallozafferano.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews