Russia: cadavere a bordo di un volo Rimini – Mosca

L'aeroporto moscovita di Vnukovo

Mosca – Un cadavere sull’aereo. Potrebbe sembrare il titolo di un racconto giallo, ma è la macabra scoperta fatta dagli addetti della compagnia aerea I-Fly, che effettua voli di linea tra la Russia e alcune destinazioni turistiche europee, compresa l’Italia. In effetti, l’aereo sul quale è stato ritrovato il corpo ormai esanime di un uomo era partito da Rimini ed era appena atterrato all’aeroporto moscovita di Vnukovo, intorno all’una ora italiana.

Mentre alcuni tecnici verificano le condizioni del carrello di atterraggio, hanno ritrovato la vittima e allertato le forze di sicurezza di quello che è uno degli aeroporti più trafficati di Mosca, a causa dell’utilizzo da parte di compagnie low-cost e charter. Un funzionario della compagnia aerea è intervenuto sul posto, chiarendo alla stampa che non si tratterebbe di un passeggero, i quali erano tutti seduti nei posti assegnati, e che l’identità dell’uomo è in corso di accertamento.

Il mistero si concentra ora sui due hub, partenza e arrivo, del volo. Potrebbe trattarsi infatti di un crimine commesso in Italia, magari pensando di “disfarsi” del corpo, o di un incidente occorso a qualcuno degli addetti aeroportuali di Vnukovo, magari durante le operazioni di atterraggio e parcheggio dell’Airbus A330-300, un velivolo utilizzato dalle compagnie per le tratte medio-lunghe.

Stefano Maria Meconi

@_iStef91

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews