Rugby: supremazia Australia, azzurri sconfitti a Torino

Allan in azione contro l'Australia (gazzetta.it)

Allan in azione contro l’Australia (gazzetta.it)

Torino – L’Italia del rugby ha provato ancora una volta l’impossibile e, nonostante un gioco apprezzabile, è stata schiacciata dall’Australia: nel rugby la nostra nazionale aspetta ancora di emergere dalle seconde file per diventare una grande protagonista internazionale. Un 50-20 con pochi appelli e un gioco incostante, non all’altezza della sfida impegnativa.

Italia – Australia, disputatasi oggi pomeriggio a Torino, è stato il primo test matrch di questa stagione autunnale; la squadra di Brunel si incontrerà ancora con le Isole Figi (Cremona) e con l’Argentina (Roma). L’Olimpico, dove di solito gioca la Juventus, ha accolto quasi 30.000 appassionati della palla ovale, speranzosi di vedere una prestazione valida come quella dell’anno passato, proprio contro i Wallabies. Non c’è stato però gioco, quest’oggi, e gli australiani hanno vinto meritatamente, senza mai dare spazio a una speranza azzurra.
Per i nostri, che provenivano già da tre sconfitte consecutive (Sud Africa, Samoa, Scozia), si tratta di un altro passo falso, e non è riuscita a rompere il pronostico sfavorevole: neppure questa volta, in cui sembrava possibile dopo la bella partita dello scorso anno a Firenze, gli azzurri del rugby sono riusciti a strappare una vittoria a uno dei grandi team dell’emisfero australe.

E dire che l’incontro era cominciato bene, con gli azzurri davanti per 10-0 dopo una decina di minuti; poco più, però, è durato il sogno azzurro, infranto dalla superiorità australiana.
Da lì un poi un dominio dei Wallabies, padroni del campo e del gioco; Per gli azzurri la nota positiva della meta del giovane Cittadini e del debuttante Tommaso Allan che, dopo alcune gare nelle giovanili della Scozia, ora è a tutti gli effetti un rugbista italiano.

Il ruolino:
ITALIA-AUSTRALIA  20-50  (Torino, stadio Olimpico)
Primo tempo: 4′ c.p. Di Bernardo (I), 11′ meta McLean tr. Di Bernardo (I); 15′ meta Mowen tr. Cooper (A), 21′ meta Kuridrani tr. Cooper (A), 31′ meta Cummins (A).
Secondo tempo: 11′ meta Cummins tr. Cooper (A), 18′ meta Ashley Cooper tr. Cooper (A); 23′ meta Cittadini (I); 27′ c.p. Lealiifano (A), 28′ meta Tomane tr. Lealiifano (A), 29′ meta Folau tr. Lealiifano (A); 39′ meta Allan (I).

 

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews