Rossi operato alla spalla: ora è tutto pronto per lavorare al meglio con Ducati


Valentino Rossi, reduce da una stagione travagliata con Yamaha

Cattolica – L’intervento era atteso per il pomeriggio di lunedì, a Milano. Alla fine, però, Rossi ha deciso di spiazzare tutti, proprio come in una gara delle sue: l’operazione alla spalla sinistra è stata infatti realizzata con una giornata d’anticipo, a Cattolica. Per il Dottore si prospettano adesso circa tre mesi di recupero.

L’infortunio risale al mese di Aprile, quando l’ex pilota Yamaha è stato protagonista di una brutta caduta durante una sessione di allenamento con la moto da cross. Nessuno aveva pensato a qualcosa di particolarmente grave ma i primi Gran Premi hanno dimostrato che il dolore era tale da non permettere a Valentino di guidare in scioltezza.  Poi, è arrivata la frattura alla gamba e la decisione del tavulliano di non operarsi contemporaneamente anche la spalla, per non compromettere del tutto la stagione ancora in corso. Molti i detrattori che hanno accusato dunque Rossi di usare questo problema come una scusa ricorrente, utile per giustificare, quando necessario, il gap prestazionale con Jorge Lorenzo.

I dottori Castagna e Porcellini, che lo hanno operato all’ospedale Cervesi di Cattolica, ci tengono di conseguenza a precisare: “Le condizioni erano veramente critiche. Valentino è stato tenace a correre con una lesione di questo tipo”. Altro che giustificazione, insomma!

I  tempi di recupero dovrebbero garantire a Rossi di partecipare alla prossima sessione di test, prevista per febbraio. Il primo contatto con la Ducati non è stato dei migliori e il numero 46 si è ritrovato, alla fine dei due giorni di prove, molto distante dai primi. Con una spalla ritrovata e gli interventi dell’ingegner Preziosi sulla moto, siamo certi che le prossime prove non potranno dare che un esito più positivo.

Mara Guarino

Foto | via http://farm5.static.flickr.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews