Roma, Metro C: riaperta Pigneto dopo la chiusura per atti vandalici

pigneto

La stazione Pigneto della Metro C di Roma è stata riaperta dopo il danneggiamento per atti vandalici (romatoday.it)

ROMA – Tempi record per la messa in sicurezza della stazione Pigneto della Metro C di Roma, riaperta al pubblico questa mattina alle ore 5:30 per svolgere il normale servizio di trasporto. L’azienda ATAC ha pubblicamente ringraziato i tecnici che hanno duramente lavorato in un solo giorno per offrire di nuovo la stazione Pigneto ai viaggiatori, auspicandosi che il senso civico dei cittadini questa volta impedisca loro di danneggiare nuovamente la struttura e li spinga a tutelare i servizi di trasporto pubblico.

RIAPERTA PIGNETO DOPO GLI ATTI VANDALICI - Pigneto era stata gravemente danneggiata nella giornata lo scorso 4 luglio per atti vandalici: le vetrate d’ingresso distrutte a soli cinque giorni dalla sua apertura ufficiale. Nonostante la stazione sia stata velocemente riaperta, per il completamento dei lavori di ristrutturazione al seguito degli atti vandalici saranno necessari altri venti giorni. Pigneto è una delle nuove stazioni inaugurate della tratta metropolitana Parco di Centocelle-Lodi, secondo tratto della Linea C che collega via Casilina a via La Spezia, in zona San Giovanni. Il taglio del nastro  del 29 giugno ha ufficialmente aperto le stazioni Mirti, Gardenie, Teano, Malatesta, Pigneto e Lodi.

I vigili del fuoco avevano chiuso la struttura in maniera precauzionale dopo il danneggiamento delle vetrate del lucernaio (excite.it)

UN GESTO INAMMISSIBILE - ATAC ha definito deprecabile e inammissibile l’atto vandalico ai danni della stazione Pigneto, avvenuto a pochi giorni dalla sua apertura. Solo ieri i vigili del fuoco avevano riscontrato dei gravi danni al lucernaio, le cui lastre di vetro – site a circa venti metri di altezza dai tornelli della stazione – erano pericolanti. Il sindaco Marino aveva commentato l’accaduto asserendo che “La stupidità di pochi danneggia tutta Roma”. Ignazio Marino ha poi recentemente affermato di ritenere plausibile l’ipotesi di una rissa finita male nel quartiere Prenestino che ha portato al danneggiamento della struttura. Prefettura e Questura stanno infatti lavorando per scoprire la dinamica della vicenda, essendo le nuove stazioni metropolitane massicciamente controllate con telecamere di sorveglianza.

IN ATTESA DEL PROSIEGUO DEI LAVORI - Continuano intanto a rilento i lavori di completamento della linea C. Prima di giugno 2016 non sarà terminata la stazione di San Giovanni, mentre la tratta Fori Imperiali – Colosseo, nodo di scambio con la linea B, potrebbe essere inaugurata addirittura nel 2021.

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews