Roma – Manchester City: sogno, non ossessione

E se la Roma venisse eliminata dal Manchester City? Non sarebbe certo un dramma

Roma

Prima della finale di Champions League del 2010 contro il Bayern Monaco l’allenatore dell’Inter José Mourinho disse: «La mia squadra gioca per un sogno, non per un’ossessione». Ecco, la Roma nella decisiva sfida contro il Manchester City dovrà avere lo stesso atteggiamento.

SEMBRAVA IMPOSSIBILE - Secondo molto presunti esperti di pallone ovviamente non è così. Se la Roma non dovesse passare il girone sarebbe una disfatta totale. Poco importa se quando la Roma venne inserita nel girone E tutti davano la Roma già per spacciata e che tutti i tifosi giallorossi avrebbero firmato per essere ancora in corsa per la qualificazione all’ultima giornata. Vero è che se Berezutskiy non avesse segnato all’ultimo secondo nella sfida con il Cska, ora i giocatori della Roma sarebbero molto più tranquilli. Ma siccome la matematica non è un’opinione, anche se la Roma avesse vinto a Mosca, non avrebbe comunque l’aritmetica certezza della qualificazione. Come ha detto Garcia prima che il City battesse il Bayern: «Spero che saremo costretti a vincere». Scendere in campo senza la grinta e la determinazione giusta, infatti, sarebbe stato un pericolo aggiunto gigantesco.

ALIENI - Stando ai pareri di molti, il City non sarebbe superiore alla Roma. Come ha dimostrato il match d’andata, in una partita secca può finire in qualunque modo. Ma dire che i Citizens non sono più forti della Roma significa vivere fuori dalla realtà. Quando si parla del Manchester City si parla di una squadra che dal 2011 a questa parte ha vinto ben cinque titoli: due campionati inglesi, una Fa cup, una Community Shield e una Coppa di Lega. Attualmente è seconda in un campionato molto più competitivo della Serie A ed i loro avversari hanno gli incubi anche solo leggendo la loro rosa: Frank Lampard, Samir Nasri, Jesus Navas, Stevan Jovetic, David Silva, Edin Dzeko, Sergio Aguero.

Roma

IMPRESA - Sia chiaro, questo non significa che la Roma sia spacciata. Totti e compagni possono far male alla squadra di Manuel Pellegrini. Ma quelli che falliranno clamorosamente se non dovessero qualificarsi agli ottavi di finale saranno i giocatori del Manchester City, non quelli della Roma. Se Garcia riuscirà a portare i suoi uomini fra le migliori sedici squadre d’Europa, avrà compiuto un’impresa enorme. Realizzerebbe qualcosa di straordinario: qualificarsi nonostante sia partito dalla quarta fascia. Ma se questo sogno non si tramutasse in realtà, non ci sarebbe nulla di deprimente. D’altronde la Roma è sì una squadra da vertice in Italia, ma per fare bene in Europa, come la storia recente della Juventus dimostra, ci vuole ben altro. James Pallotta lo sa bene e infatti l’obiettivo dichiarato della Roma è, come è giusto che sia, lo scudetto. Per questo, si può tranquillamente dire che la partita di sabato scorso contro il Sassuolo fosse decisamente più importante per la sorte dei giallorossi. La Champions doveva essere vissuta come un premio alla strepitosa stagione dell’anno scorso. Se la Roma riuscirà addirittura a qualificarsi, sarà come se la Champions l’avesse vinta.

SOTTO PRESSIONE - I numeri parlano chiaro: il Manchester City quest’anno ha fatturato circa 440 milioni mentre il fatturato stimato per quest’anno della Roma è 170-180 milioni. Una differenza abissale. Vi immaginate la reazione del proprietario del City se la sua squadra, per cui ha speso cifre folli, venisse eliminata da una reatà emergente? Come se non bastasse questa eventuale delusione si aggiungerebbe agli altri insuccessi europei del Manchester City. L’anno scorso venne eliminato agli ottavi di finale, due anni fa finì ultimo in un girone con Borussia Dortmund, Real Madrid e Ajax. Tre anni fa venne eliminato sempre nella fase a gironi dal Napoli di Mazzarri. Quelli ossessionati da questa partita devono essere gli uomini del Manchester City. La Roma non ha assolutamente nulla da perdere. Un vantaggio psicologico notevole.

Giacomo Cangi

@GiacomoCangi


foto: centrometeoitaliano.it; europaquotidiano.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews