Roma: cerca di uccidere l’ex moglie dopo averla perseguitata per mesi. Arrestato

Violenza Donne romaRoma – Non passa giorno senza la cronaca faccia emergere  un nuovo caso di violenza sulle donne. Questa volta è successo nella periferia di Roma: un uomo ha cercato di uccidere l’ex moglie, speronandola con la propria auto. Alla base del gesto la gelosia e l’incapacità di rassegnarsi alla fine della relazione con la donna.

Chi si è trovato ad assistere alla scena ha pensato si trattasse di un incidente stradale. Anche i carabinieri accorsi sul posto dopo aver ricevuto apposita segnalazione, hanno pensato che l’episodio accaduto in via Novalesa fosse riconducibile alla disattenzione o all’alta velocità. Due macchine erano infatti finite fuori strada. In realtà quanto accaduto nascondeva l’ennesimo tentativo dell’uomo di far del male alla persona con cui aveva condiviso parte della vita. L’uomo in preda alla gelosia si è infatti recato sotto casa della donna, e qui si è lasciato andare ancora una volta a minacce e insulti. L’ex moglie è riuscita però a salire a bordo della propria Panda e allontanarsi. Tuttavia l’ha subito seguita con il proprio furgone, e nella folle corsa ha più volte speronato l’utilitaria della donna, fino a schiacciarla contro un muro di cemento armato.

Un ennesimo atto persecutorio dell’ex marito che poteva avere delle conseguenze tragiche. Nell’impatto la donna ha riportato un trauma cranico e numerose fratture, e per questo è stata ricoverata d’urgenza all’ospedale San Filippo Neri di Roma. Le ferite riportate dovrebbero guarire nel giro di trenta giorni, intanto ora dovrà restare in osservazione presso la struttura sanitaria.

L’uomo invece  è stato trasferito al carcere di Regina Coeli, l’accusa è chiara: atti persecutori, violenza privata e lesioni personali volontarie gravi. A spingerlo ad agire con violenza è stata anche la nuova vita che la donna era riuscita a costruirsi subito dopo la separazione. L’uomo non si rassegnava e non accettava che l’ex moglie avesse una relazione.

Angela Piras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews