Rivoluzione groupon: problemi e denunce da parte degli utenti

Coupon - Porzioni dimezzate nei ristorante ? Prenotare un hotel o una piega dal parrucchiere e sentirsi rispondere che non c’è posto per numero limitato giornaliero di posti? Inserire un reclamo sulle pagine ufficiali di questi siti su Facebook e vederle cancellate? Ore e ore passate al telefono senza avere una risposta esaustiva dagli operatori?

Adiconsum ha stilato una lista dei disservizi sulla base delle segnalazioni ricevute dagli utenti utilizzatori dei servizi Groupon: incertezza sui rimborsi e sui tempi, ritardi nella fornitura di merce o servizi, carenza di assistenza post vendita, mancanza dello standard di qualità che fa sentire i possessori di coupon clienti di serie B.

Tutte queste problematiche ed altre è possibile trovarle nel gruppo nato su Facebook, “Groupon, problemi e denunce”, alla guida della campagna anti-Groupon, che presenta 1.800 aderenti in forte crescita.

Stanno nascendo anche alleanza con altri gruppi Facebook per denunciare la gestione di prodotti groupon, “Per tutti quelli che aspettano risposte da Groupalia”: quasi 300 iscritti con problematiche identiche.

La novità e che tutti questi gruppi su facebook  trovano l’appoggio delle associazione dei consumatori che sono sul piede di guerra verso queste società con l’obiettivo di far nascere  una class action.

Pietro Giordano, segretario generale di Adiconsum, spiega di aver cercato un accordo entro il 25 gennaio su una conciliazione paritetica a zero costo per gli utenti, che assicuri rimborsi in danaro entro 30, massimo 45 giorni, altrimenti partirà una class action oltre a una denuncia all’Antitrust che è già allertata a seguito del recente esposto dell’ordine dei medici  sui coupon che offrono servizi a basso costo in ambito medico.

Lo scorso novembre l’associazione “Movimento Consumatori” ha inviato una diffida inibitoria al Tribunale di milano contro Groupalia, denunciando l’impossibilità di utilizzare, per eccessivo affollamento o scarsa collaborazione dei ‘partners’ di Groupalia, buoni per viaggi, cene e trattamenti estetici e dentistici. Altri hanno manifestato insoddisfazione per beni e servizi non corrispondenti per qualità e caratteristiche a quelli reclamizzati sul portale Internet.

Inoltre, l’associazione già messo ha disposizione di tutti coloro che abbiano subito inadempimenti da parte di Groupalia una casella di posta elettronica: azioni.collettive@movimentoconsumatori.it

Gianpiero Padalino

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews