Ritorno al Futuro Day: oggi arrivano Doc e Marty Mcfly

Ritorno al futuro

Ritorno al futuro (fonte: soundblog.it)

Esistono film che la storia rende unici, anche se per film s’intende una trilogia. Si pensi a Il padrino, alle saghe di Star Wars (entrambe due trilogie), a Il Signore degli Anelli. Tra queste ce n’è una che ha elettrizzato, in tutti i sensi, i cuori degli amanti della fantascienza: la trilogia de Ritorno al Futuro, di Robert Zemeckis. Le storie delle tre pellicole affrontano le avventure del giovane Marty Mcfly (Michael J. Fox) e del suo stravagante, visionario, folle ma geniale amico scienziato Emmett “Doc” Brown (Christopher Lloyd) che affrontano diversi viaggi nel tempo della storia americana, dal passato al futuro, sempre a bordo della loro macchina del tempo, una Delorean DMC-12. Durante uno di questi viaggi, precisamente nel secondo film, Marty tornato alla sua epoca (il 1985), si trova costretto ad andare nel futuro per salvare il figlio: atterrerà il 21 ottobre 2015, cioè oggi.

RITORNO AL FUTURO, PARTE II - La trama del film è un continuo viaggio nel tempo. Dopo essere andato nel 2015 per il figlio, Marty è costretto a tornare al 1955, mentre si svolgono le vicende del primo episodio, rischiando di complicare ancora di più le cose. È la prima volta che un seguito interagisce con l’episodio precedente e presenta, al tempo stesso, il prossimamente del successivo. Grazie ad una macchina computerizzata, nel film è possibile vedere Michael J Fox in contemporanea nei panni di se stesso, del proprio figlio e della sorella; e vedere scene del film precedente, riprese però da diversi punti di vista.

COME CELEBRARE IL GIORNO - Oltre ad essere il giorno dell’atterraggio di Marty, la saga celebra i suoi 30 anni. Ovviamente la ricorrenza ha portato la nascita di una lunga serie di raduni, celebrazioni e avvenimenti dedicati proprio a festeggiare il film. L’Italia non è da meno. Tanto per iniziare oggi e solo oggi, in molte sale cinematografiche, sarà possibile vedere le prime due pellicole della saga e, durante le proiezioni, sarà possibile acquistare il poster del Ritorno al Futuro Day. Varie città dedicano le sere a Doc e Marty in molti modi. In provincia di Torino, per esempio, fino al 15 novembre sarà allestita la mostra “Ritorno al Futuro 30esimo anniversario” dove, oltre ad essere esposti alcuni cimeli originali del film, sarà possibile prenotare un giro su una DeLorean, modificata come quella del film. A Pescara ci sarà un concerto con i brani della colonna sonora; mentre Verona organizza una festa in maschera a tema. Roma arriverà con ritardo: ci sarà un evento in merito il 23 ottobre.

Un film che ha fatto storia e che ha, attraverso l’uso dell’immaginazione, predetto anche qualcosa (come la videochiamata). Un film che merita di essere visto, che fa ridere, che ha accompagnato milioni di ragazzi e che è entrato nella lista degli ‘intramontabili’:  un film che oggi, da qualche parte degli Usa, magari è divenuto realtà.

Francesco Fario

(Fonti:soundblog.it)

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews