Riscaldamento e benessere della casa: con la pompa di calore si può

Photo by Tucker Good on Unsplash

Photo by Tucker Good on Unsplash

Non ci sono dubbi in merito ai grandi passi che l’innovazione tecnologica e la ricerca moderna sono stati in grado di compiere sul campo del riscaldamento e della climatizzazione in generale.
Si tratta di una materia difficile per via della convivenza tra il rispetto ambientale ed il bisogno del consumatore che si approccia alla gioia di gestire il suo riscaldamento, secondo le sue esigenze.

Il bello della scienza è che tematiche apparentemente in contrapposizione, oggi, possono convivere ed anzi, trovare punti in comune con l’innovazione e la ricerca.

Non è detto, infatti, che installare una pompa di calore nel proprio living significhi tradire l’ecologia e danneggiare l’ambiente; non più da anni.

L’ambiente ed il benessere del vivere sono, infatti, temi abbinati perché una migliore innovazione significa materiali competitivi, consumi contenuti, razionalizzazione delle risorse e soddisfazione dei bisogni senza un utilizzo costoso ed irrazionale delle risorse energetiche.
Tutto ciò si può ottenere con l’avanzamento delle conoscenze circa la meccanica dei materiali e la ricerca sulla fisica della combustione poiché il principio del calore viene dalla notte dei tempi ma cambia radicalmente la modalità di utilizzo.

Bosch è all’avanguardia, da sempre, nello studio di nuovi materiali e nell’approfondimento di tecnologie che prevedano soluzioni efficienti e convenienti circa la nuova frontiera della climatizzazione: la pompa di calore ibrida.

Essa si impone nelle abitazioni e negli uffici oramai ovunque poiché non è più differibile la necessità di contenere costi e consumi, ma perché questa soluzione è così innovativa?
Lo stesso nome di pompa di calore ibrida ci suggerisce un sistema di utilizzo misto di risorse energetiche ai fini di climatizzazione.

La pompa di calore è un sistema moderno ed efficace che parte da un principio semplice e classico: il riscaldamento di aria o acqua utilizzando il calore che già sussiste nell’ambiente circostante per catalizzarlo e usarlo, a rilascio programmato, negli ambienti di necessità. Lo stesso impianto può invertire il suo utilizzo per climatizzare l’ambiente rinfrescando l’aria, nei periodi di calura stagionale che tutti rammentiamo in Estate e che facciamo difficoltà a mitigare, normalmente.

Si è poi imposto, con un ulteriore e recente progresso tecnico, il sistema ibrido per ovviare alle situazioni in cui l’eccessiva rigidità del clima o il calore troppo oppressivo non permettano, a mezzo del sistema originario, il risultato della climatizzazione.

In questo caso il sistema viene ad essere integrato con un altro impianto che si integra nella funzionalità della pompa di calore; creando, tramite un generatore ad hoc,  un sistema chiamato ibrido.

La grande funzionalità dei sistemi a pompa di calore ibrida di cui Bosch è esempio risiede nell’utilizzo di materiali innovativi; ciò facilita la maneggevolezza nel caso di manutenzione e la facilità dell’installazione senza creare ingombri.

Bosch ha creato degli impianti leggeri, agili, resistenti e solidi ma, soprattutto, silenziosi: infatti il corpo ermetico in EPP ha dimostrato tutta la sua funzionalità in merito alle caratteristiche richieste.

A questa caratteristica si aggiunge, inoltre, il sistema intelligente di regolazione della pompa di calore che identifica, a seconda delle necessità, la fonte energetica più adatta ed economicamente migliore con un persistente controllo dei consumi.
In tal modo vengono soddisfatte tutte le voci dell’utilizzo intelligente della climatizzazione.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews