Ricky martin fa outing

«Sono gay, sono fortunato e orgoglioso di esserlo e sono felice di essere quello che sono, accetto la mia omosessualità come un regalo che mi ha dato la vita».

di Chantal Cresta

Ricky Martin
Ricky Martin

Ricky Martin è omosessuale. Dopo anni di chiacchiere, allusioni e pettegolezzi della stampa scandalistica, la star del pop latino-portoricana ha finalmente dichiarato apertamente di essere gay, pubblicando una toccante lettera aperta sul suo sito Web, www.rickymartinmusic.com.

Il contenuto del messaggio va oltre la confessione sulla propria natura e sembra voler esporre ai fan lo stato d’animo sereno e soddisfatto nel quale egli si trova in questa fase della vita: «Ogni parola che scrivo in questa lettera nasce dall’amore, dall’accettazione, dal distacco e da un reale appagamento. Scrivere questo è un notevole passo avanti verso la mia pace interiore e una tappa fondamentale nella mia evoluzione». Una effettiva conquista esistenziale per il bel trentottenne il quale sembra essersi definitivamente spogliato dell’immagine di macho latino che lo aveva accompagnato fin dal suo debutto internazionale nel 1999 con Livin’ La Vita Loca, seguito dall’album Ricky Martin. Un successo discografico che vendette 20 milioni di copie e fece del cantante un’icona pop nonché il bersaglio di gossip sui suoi veri o presunti fidanzamenti e relazioni omosessuali.

Dopo gli esordi con una particina nella soap opera General Hospital e una dura gavetta a Broadway, Ricky Martin avviò le collaborazioni importanti. Nel 1999 si esibì ai Grammy Aworld, poi duettò con Madonna, Christina Aguilera e nel 2007 con Eros Ramazzotti nel brano Non siamo soli.

Nel 2004, il cantante aggiunse agli impegni discografici anche quelli umanitari con la creazione della Ricky Martin Foundation, un’organizzazione nata con lo scopo di combattere lo sfruttamento minorile in ogni parte del mondo.

Nel 2008, un’altra grande svolta esistenziale segnò in positivo la vita di Mr Martin: un comunicato stampa, divulgato dal portavoce del cantante, annunciò che quest’ultimo divenne padre di due gemelli, Valentino e Matteo, grazie ad un “utero in affitto”.

Ricky Martin Foundation
Il cantante durante una raccolta fondi per la Ricky Martin Foundation

Insomma, una vita ricca di soddisfazioni quella di Ricky Martin, ma sempre accompagnata dal timore di non essere accettato e di essere screditato dichiarando liberamente la propria natura, come lui stesso ammette: «Ho permesso a me stesso di essere sedotto dalla paura».

Tuttavia, oggi la situazione è molto diversa ed egli non esita a definirsi forte e coraggioso in virtù di ciò che è, senza più vincoli o impedimenti.

Resta solo da capire cosa il cantante farà in futuro e quali saranno le nuove sfide che deciderà di affrontare. Non si può dire, ma forse una risposta si può trovare nella sua autobiografia di prossima uscita, la cui stesura è stata motivo di profonda ed intima riflessione, nonché lo sprone del suo outing.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews