Ricette del Sudafrica: Koeksisters (Ciambelline)

Le deliziose e morbide frittelle, dalla caratteristica forma a treccina o arrotolata, sono perfette a merenda e non solo… Un dessert d’eccezione, molto popolare in Sudafrica, per i golosi di ogni età

di Chiara Albricci

Ingredienti:

Lo sciroppo:

1 Kg di zucchero

0,25 L di acqua

1 cucchiaino di cremortartaro (bitartrato di potassio)

1 cucchiaino di acido tartarico

1 cucchiaino di essenza di vaniglia oppure 1 cucchiaino di scorza d’arancia grattugiata oppure 1 cucchiaino di cannella grattugiata oppure 1/3 cucchiaino di zenzero macinato (quest’ultima è la variante più comune in Sudafrica)

La pastella:

1 uovo

Mezzo kg di farina

6 cucchiai di latte

6 cucchiai di margarina o burro

2 cucchiaini di lievito in polvere

1 cucchiaino di sale

Preparazione

Lo sciroppo

In un pentolino unire tutti gli ingredienti all’acqua e portare ad ebollizione. Far bollire lentamente per circa 10 minuti, finché il composto non risulterà ben sciropposo poi lasciar riposare. (E’ preferibile preparare lo sciroppo il giorno prima e lasciarlo riposare in frigo per una notte).

La pastella

Unire la farina, il lievito in polvere e il sale in una terrina. Tagliare il burro o la margarina a piccoli pezzi e aggiungerli agli ingredienti nella terrina. Sbattere accuratamente l’uovo ed unirlo al latte. Aggiungere il tutto al composto della terrina. Conservare l’impasto nel frigo per almeno 1 ora.

Stendere l’impasto fino a raggiungere circa 0,6 cm di spessore, tagliare delle strisce lunghe all’incirca 7 cm e larghe 2,5 cm. A questo punto tagliare ogni striscia in tre parti -  avendo cura di lasciare una delle due estremità intatta – e intrecciarle premendo bene alle estremità.

Scaldare dell’olio vegetale in una padella antiaderente e togliere metà dello sciroppo dal frigo, friggere le ciambelline nell’olio finché non saranno ben dorate. Passarle su carta assorbente per qualche secondo e immergerle nello sciroppo freddo per qualche secondo, mentre sono ancora calde. (questo passaggio permette di mantenere un gustoso contrasto tra il freddo dello sciroppo e il caldo della pastella).  Provare per credere!

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews