Reincarico a Napolitano, evento storico. Eletto al sesto scrutinio

napolitano, rieletto

Giorgio Napolitano

Giorgio Napolitano è stato rieletto Presidente della Repubblica, un evento unico nella storia del nostro Paese.

Dopo la quinta fumata nera Napolitano aveva accettato la ricandidatura per il Quirinale dichiarando: «Sono disponibile, non posso sottrarmi alla responsabilità, ora però serve un’assunzione collettiva di responsabilità».

Napolitano è dunque il primo Presidente dello Stato italiano a ricevere prima la  richiesta di rielezione ancora in carica, e a essere poi rieletto, oltre a essere stato anche il primo capo dello Stato appartenente al Pci.

La richiesta è stata voluta espressamente dal Pd, e accolta prontamente da Pdl, Lega e Scelta Civica che si sono uniti attorno al nome del capo dello Stato accantonando l’idea del sostegno ad Anna Maria Cancellieri.

Il secondo più votato, come c’era da aspettarsi, dopo Napolitano è stato Stefano Rodotà, che in merito alle parole forti di Grillo – “È un colpo di Stato, o si fa la democrazia o muore il Paese” – ha così commentato: «Ciò che decide il Parlamento è democrazia».

A sostenere Rodotà il Movimento 5 stelle e Vendola, che aveva così reagito alla scelta del Pd di ricandidare Napolitano: «Se il Pd non convergerà su Rodotà andrà incontro a un suicidio perfetto».

Gian Piero Bruno

@GianFou

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews