Regione Lazio, i partiti in pressing sui candidati alle prossime elezioni

Nicola Zingaretti

Nicola Zingaretti, possibile candidato Pd alla Regione Lazio

Roma – Dopo le dimissioni di Renata Polverini per lo scandalo fondi rubati, e l’annuncio del ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri sulla necessità di tenere l’appuntamento elettorale entro 90 giorni dalla data dello scioglimento del consiglio regionale, entrambi i partiti di maggioranza (relativa) nel Paese iniziano a fare i conti con una difficile scelta: chi sarà il candidato designato alle elezioni regionali per il Lazio?

Nel Partito Democratico, già alle prese con il difficile avvicinamento alle primarie che definiranno il candidato alle politiche del 2013, si fa sempre più strada il nome di Nicola Zingaretti (fratello dell’attore Luca), attualmente alla guida della provincia di Roma, che avrebbe così rinunciato all’altro appuntamento elettorale, le elezioni del nuovo sindaco di Roma, previste per il prossimo aprile, in coincidenza con lo scadere del mandato quinquennale di Gianni Alemanno, eletto nel 2008 e prima espressione per la Capitale, in quasi sessanta anni di vita democratica, dei partiti conservatori di centro-destra.

La proposta di Zingaretti è stata fatta dal suo predecessore alla guida di Palazzo Valentini, Enrico Gasbarra, che nel corso del direttivo del Pd Lazio, ha chiesto «il mandato per dialogare con forze del centrosinistra sul nome di Zingaretti alla regione», pur non raccogliendo particolari reazioni nel consesso politico riunito nel Collegio Nazareno di Roma, dato che la sua candidatura sembrerebbe già decisa, senza cioè la necessità di passare per le elezioni primarie che, visti i tempi ristretti indicati dalla Cancellieri, potrebbero giungere decisamente a ridosso delle elezioni, che con molta probabilità si svolgeranno tra la fine di novembre (24 e 25) e l’inizio di dicembre (2 e 3).

Tra le file del Popolo della Libertà, la situazione è molto più complessa. Reduci dal caso Fiorito, e con una leadership sia nazionale che regionale che difficilmente si vedrà riconfermata, Alfano & Co. si sono riuniti nella giornata di ieri nella sede del partito a via dell’Umiltà, nell’Urbe. Al summit politico ha preso parte sia la governatrice uscente Polverini che il sindaco della Capitale Gianni Alemanno, al quale il segretario del PdL avrebbe proposto la possibilità di dimissioni anticipate, per consentire così lo svolgimento dell’election-day (regionali e comunali) e risparmiare denaro pubblico.

Dopo le dichiarazioni rilasciate ieri da Andrea Riccardi, ministro per la Cooperazione internazionale e l’integrazione nel governo tecnico di Mario Monti, sulla possibilità di candidatura alla carica di primo cittadino di Roma (candidatura questa che otterrebbe un appoggio molto ampio dai cattolici e un sostegno ufficioso anche dalla Chiesa Cattolica, da sempre capace di condizionare gli equilibri politici), sembra dunque tramontata la possibile candidatura alla Regione.

Per il centro-destra, dunque, rimane in campo il solo Francesco Maria Giro, ex sottosegretario, che ha fatto sapere di voler prendere seriamente in considerazione la possibilità di rappresentare il PdL alle regionali, benché abbia ammonito sulla presenza di altri possibili candidati validi, come l’ex ministro Giorgia Meloni e il senatore (novarese) Andrea Augello, responsabile della campagna elettorale di Alemanno nel 2008.

Stefano Maria Meconi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Regione Lazio, i partiti in pressing sui candidati alle prossime elezioni

  1. avatar
    ale 04/10/2012 a 12:11

    “Presidente” Francesco Storace, alla Regione Lazio rivogliamo solo lei!

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews