Recensione – Stai lontana da me, l’amore perseguitato dalla sfortuna

Locandina del film

Locandina del film

Esiste davvero la sfortuna? E cosa succede se e quando incontra l’amore? Di certo, domandandoselo, si arriva a toccare due temi del tutto liberi da regole ed imposizioni, poiché, tanto la “sfiga” quanto l’amore restano condizioni incontrollabili, soprattutto se si scontrano con l’animo umano. E proprio su queste considerazioni gioca Alessio Maria Federici che, con il suo Stai lontana da me, in uscita domani nelle nostre sale, interpretato da Enrico Brignano e Ambra Angiolini, mette in scena una commedia fantasiosa nella quale la sfortuna è la causa, ma forse anche l’effetto, della paura di amare.

LA TRAMA – Jacopo (Enrico Brignano) è il miglior consulente matrimoniale sulla piazza, che ha fatto del salvataggio di coppia una vera e propria vocazione personale e professionale. Purtroppo, è anche uno degli uomini meno avvezzi alle storie a lungo termine, e non perché sia un “latin lover” incallito, ma perché il destino sembra riservare il peggio di sé a tutte coloro che osano innamorarsi e dividere la vita con lui. Ogni volta che una donna gli si avvicina, infatti, questa sembra irrimediabilmente perseguitata dalla sfortuna, al limite dell’incolumità fisica. La stessa sorte sembra spettare anche a Sara (Ambra Angiolini), un architetto del quale Jacopo si innamora all’istante e che si scoprirà inaspettatamente protagonista di un numero variabile di sventure: inciampi professionali, figure barbine, capitomboli a non finire e scene da Pronto Soccorso. La gioiosità di Sara, accompagnata dalla sua resistenza convinta alla superstizione, incontrerà la timidezza e il senso di colpa di Jacopo che cercherà, in tutti modi, una combinazione regolamentare per combattere la sfortuna che li perseguita. Entrambi però scopriranno che stanno giocando su di un terreno senza regole né istruzioni, nel quale l’unica pozione magica attendibile, è credere fino in fondo nel percorso intrapreso.

Enrico Brignano e Ambra Angiolini in una scena del film

Enrico Brignano e Ambra Angiolini in una scena del film

I PROTAGONISTIStai lontana da me è un film nel quale la comicità ben consacrata di Brignano, che Federici sembra essere riuscito a ben dosare, incontra la freschezza naturale di Ambra Angiolini, che sembra ormai definitivamente legittimata nel ruolo di attrice della nuova commedia all’italiana. Certamente, Stai lontana da me, resta un film del quale si intuisce l’epilogo già solo dopo pochi minuti dall’inizio della proiezione, un film nel quale sviluppo, difficoltà e sintesi non potevano che essere quelli cercati da Federici e dagli sceneggiatori Edoardo Falcone e Davide Lantieri. In ogni caso, Stai lontana da me resta un film che si fa vedere piacevolmente, senza infamia né troppe lodi. In particolar modo, la sua ricetta fortunata, fatta di preconcetti e luoghi comuni, che riguardano l’amore quanto la sfortuna, permette al film di sbeffeggiare qualcosa che, chi più, chi meno, conosciamo tutti. Inoltre, alle situazioni principali si sommano altri costrutti piuttosto condivisi, tra i quali la convivenza di Sara con un capo scorbutico ed ottuso e suo figlio raccomandato, interpretati rispettivamente da Anna Galiena, nei panni di Lorenza Bra, e un simpatico Giampaolo Morelli, o anche il rapporto di Jacopo con il suo amico “latin lover”, interpretato da Fabio Troiano.

RISATE LEGGERE – Tutto di Stai lontana da Me punta con buona riuscita a cercare la risata, d’altra parte il film di Federici è proprio una di quelle commedie che vive sugli imprevisti e i misunderstanding imbarazzanti e che esorcizza tutte le figuracce che inevitabilmente ne derivano. Non è né il primo né l’ultimo film di questa specie che, a quanto pare, sembra particolarmente gradito al pubblico italiano. Fortunatamente Stai lontana da me, pur essendo un lavoro misurato sulle gaffe, resta educato e cortese e già questo, quando si parla di comicità, non è poco.

(Foto: 01 distribution)

Valentina Malgieri

@V_Malgieri

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews