Raid notturno il Libia: morti 19 civili, 8 bambini. La Lega vuole lo stop

Tripoli – E’ di questa notte la notizia dell’ennesima “imprecisione” dei caccia della Nato compiuta durante uno dei raid notturni in terra libica, nella zona di Sorman, a 70km da Tripoli.
Durante le operazioni dell’alleanza sarebbero rimasti uccisi 19 i civili, tra cui secondo l’agenzia ufficiale Jana anche 8 bambini.

Il raid, secondo fonti di Tripoli, ha colpito anche l’abitazione di Khouildi Hamidi, uno dei 12 membri del Consiglio del Comando Rivoluzionario. Tra le vittime ci sarebbero alcuni suoi familiari, mentre lui sarebbe rimasto illeso. La Nato ha ammesso di aver condotto il raid, precisando tuttavia di aver preso di mira, con bombardamenti di precisione, solo obiettivi militari.

Nel frattempo in Italia si inasprisce il dibattito politico con due alleati d’eccezione, Lega e Idv a condurre la battaglia per mettere fine alla missione libica.
Maroni chiede a gran voce che venga indicata una data per l’uscita del nostro paese dalla Libia come deciso nella votazione parlamentare sulla missione. Di Pietro invita il Carroccio ad una mozione comune per abbandonare Libia e Afghanistan.

Dall’altra parte, Frattini assicura che l’Italia rimarrà al fianco degli alleati e rispetterà i patti internazionali: “necessario restare coerenti con gli impegni presi”, forte dell’appoggio del Capo di Stato che ieri ha dichiarato: “È nostro impegno, sancito dal Parlamento, restare schierati in Libia con le forze di altri paesi che hanno raccolto l’appello delle Nazioni Unite”.

 

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews