Ragazza riceve minacce di stupro: contatta le madri per farli smettere

Una giornalista australiana riceve continuamente minacce di stupro sui social: decide allora di contattare le madri per far smettere gli stalkers e funziona

(Fonte foto: www.huffingtonpost.co.uk)

(Fonte foto: www.huffingtonpost.co.uk)

Brisbane (Australia) – Si chiama Alanah Pearce, ha ventuno anni e di lavoro fa la giornalista: recensisce video game, scrive per il web, conduce una trasmissione radiofonica ed è una Youtuber, che significa che è la proprietaria di un canale tematico su YouTube. Essendo così attiva in rete però, le capita spesso di imbattersi in molti adolescenti frustrati che, poco galantemente, le mandano minacce di stupro. Ad un certo punto, Alanah ha deciso che questa storia doveva finire: ma, come farli smettere? La risposta, naturalmente, è arrivata sui social. La giovane giornalista ha infatti twittato: «A volte i ragazzi su Facebook mi mandano minacce di stupro, così ho iniziato a raccontarlo alle loro madri». E a quanto pare, funziona!

DILLO ALLA MAMMA – All’ennesimo messaggio online arrivato alla ragazza, in cui un ragazzo le diceva esplicitamente di volerla stuprare, Alanah ha cercato il contatto della mamma del tale, tra i suoi contatti, e le ha mandato un messaggio.

Il messaggio conteneva le esatte parole che le erano state rivolte dal figlio e la domanda se la signora in questione ritenesse o meno necessario parlarne col ragazzo. La mamma dell’adolescente ha risposto ad Alanah, dando ovviamente ragione alla ragazza e scrivendo:

O mio Dio, quella piccola merda di mio figlio! Sono così dispiaciuta! Certo che gli parlerò!

Insomma, una mamma sconvolta, la cui risposta ha fatto in rete il giro del mondo.

DIETRO AD UN UOMO C’E’ SEMPRE UNA DONNA – Alanah Pearce ha ricevuto tantissimi messaggi a sfondo sessuale: il problema era che tutti provenivano da adolescenti e non da adulti. Secondo la ragazza, quindi, ricordando il saggio detto « Dietro ad un uomo c’è sempre una donna», ha pensato bene di avvisare le madri di questi adolescenti. Fino ad oggi, solo questa madre ha risposto personalmente ad Alanah, ma dato il calo dei messaggi a sfondo sessuale ricevuti in questi giorni, la giovane gamer si è sentita abbastanza sicura da dichiarare che contattare le madri dei ragazzi che la importunavano ha funzionato. Infatti hanno smesso.

Mariangela Campo

@MariCampo81

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews