Raduno Pontida: basta coi Rom, ora Salvini vuole la ruspa contro Renzi

Al via #Pontida2015, il mega raduno annuale della Lega Nord (ilgiorno.it)

Pontida – A partire da ieri sera si è svolto il classico raduno annuale della Lega Nord a Pontida, in provincia di Bergamo. Come da tradizione, intorno al palco di #Pontida2015 si riuniscono centinaia di militanti leghisti. La location è similare alle edizioni precedenti.

IL RADUNO DELLA LEGA A PONTIDA - I gazebo dove acquistare gadged della Lega fanno affari con la t-shirt della ruspa salviniana e gli slogan anti-rom, temi molto dibattuti dai sostenitori del Carroccio. Secondo quanto riportato dal segretario federale della Lega sulla sua pagina Facebook, la t-shirt delle ‘ruspe in azione’ è andata letteralmente a ruba. In ogni caso, in molti attendevano l’intervento del leader Salvini che, questa mattina, ha portato sul palco di Pontida nuove argomentazioni, tra cui l’intenzione di utilizzare la forza punitrice della ruspa contro Renzi.

ruspa contro renzi

Le t-shirt della ruspa vanno a ruba: parola di Salvini (dalla pagina ufficiale Facebook di Salvini)

BOSSI CONTRO LA LEGA TERRONA - Il sabato sera è stato dedicato al divertimento e alla piacevole conversazione, dove i giovani padani si sono stretti intorno a musica, amicizia e ‘pollo, vino e patatine!’. La mattina seguente si è svolto poi il momento culmine del raduno, dove Salvini ha affrontato i temi caldi della giustizia, contrapponendosi a Renzi. Salvini volge lo sguardo al passato, ricordando il raduno 2014 come un evento da cui la Lega avrebbe dovuto risorgere. Salvini tiene anche a precisare di non aver dimenticato il contributo di Umberto Bossi al partito. Ma Bossi non ci sta: il fondatore della Lega, che presenzia ormai all’evento solo come figura simbolica, si pone ardentemente contro la ‘Lega terrona’ e avvisa Salvini del fatto che, nel caso questa si costituisse, il nuovo leader sarebbe isolato dal partito.

VERSO IL GOVERNO - Il 2015 vede però il Carroccio pronto alla battaglia, con ‘idee e uomini giusti’, deciso ad arrivare al governo e battere  Renzi. Alcuni giornalisti presenti all’evento hanno poi chiesto a Salvini se sia necessaria una revisione linguistica dei suoi interventi, spesso troppo esacerbati da paroloni e parolacce, per raggiungere il tanto agognato posto al governo. Allora Salvini ha promesso di non dire più ‘vaffanculo’.

RUSPA CONTRO RENZI - Ma il pensiero cult del nuovo intervento del leader del Carroccio sta nell’intenzione di ottimizzare le potenzialità della fantomatica ruspa. Per fare giustizia e punire gli errori commessi, per offrire nuove speranze lavorative Salvini propone la macchina agricola. Ma adesso non pensa più ad usarla contro i Rom, Salvini vuole la ruspa contro Renzi e, a detta sua, contro nessun altro.

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews