Questa settimana a teatro: gli spettacoli di Milano e Roma

Il ciclone Poppea portando pioggie e temporali su tutta Italia ha rinfrescato il clima, ma il mese di settembre è di solito fautore di fresche novità in molti campi: riprendono le uscite cinematografiche di livello, in libreria arrivano tante novità e anche in campo teatrale ci sia avvia alla ripresa di stagione. Ecco quindi molti teatri riaprire le porte dopo la pausa estiva, con l’allestimento di nuovi spettacoli di transizione verso il cartellone autunnale.

Mimmo Cuticchio e i suoi pupi - al Teatro Grassi il 12 settembre

A Milano è il caso ad esempio del Teatro Grassi dove mercoledì 12 settembre alle ore 21, nell’ambito del Festival MiTo, va in scena Carlo Magno, interessante performance di Mimmo Cuticchio, maestro puparo e cantastorie il cui lavoro di conservazione di una tradizione ne fa un vero e proprio eroe dei tempi moderni. Cuticchio e i suoi pupi, personalmente costruiti e animati, offrono una narrazione delle gesta epiche dei cavalieri della Chanson de geste e della Chanson de Roland, seguendo quell’associazione resa famosa dall’incipit ariostesco dell’Orlando Furioso («Le donne, i cavalier, l’arme, gli amori») e quindi unendo i fatti guerreschi della lotta tra cristiani e infedeli alle vicende amorose di Orlando e Angelica.

Non solo il Teatro Grassi, ma altre importanti sedi milanesi, saranno location di MiTo, Festival Internazionale della Musica giunto alla VI edizione che ha inaugurato mercoledì 5 settembre ed animerà la città fino al 23. Sono senza dubbio gli appuntamenti in calendario quelli più interessanti sia per il week end che per la settimana entrante, non teatro allo stato “puro” ma piuttosto concerti o contaminazioni tra musica e recitazione. Il Teatro degli Arcimboldi ospiterà sabato 8 l’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, diretta da Yuri Temirnakov, insieme al Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, mentre lunedì 10 toccherà alla tradizione popolare italiana con Vola Vola Vola, spettacolo di Francesco De Gregori e Ambrogio Sparagna con accompagnamento dell’Orchestra Popolare Italiana.

Una proposta interessante viene poi dalla rassegna teatrale estiva del Carroponte di Sesto San Giovanni, molto seguita da WakeUpNews per i molti appuntamenti entrati tra i suggerimenti ai lettori durante i mesi di luglio e agosto. Mercoledì 12 settembre la Compagnia Alma Rosè presenta Cittadini in transito, spettacolo di musica e prosa dedicato alle storie vere degli immigrati di Seconda Generazione, quelli che sono nati in Italia o ci sono arrivati col ricongiungimento famigliare. Storie di bambini, adolescenti e giovani che frequentano le nostre scuole, parlano il nostro idioma, ma non condividono con noi la cittadinanza.

Short Theatre 7 West End - al Teatro India dal 5 all'8 settembre 2012

A Roma merita senza dubbio segnalare la rassegna Short Theatre 7 West End, dal 5 settembre all’8 settembre al Teatro India e negli spazi della Pelanda del Macro di Testaccio dall’11 al 15. La manifestazione, dedicata quest anno ad una riflessione sul significato ed esistenza di una cultura occidentale, prevede spettacoli,  incontri, interventi performativi e installativi con una community di artisti che vuole indagare e sperimentare le nuove dinamiche della contemporaneità in campo teatrale, condividendole poi con gli spettatori e integrandole con altri momenti di cultura (laboratori di formazione, teatro ragazzi,  progetti editoriali, concerti e djset). Venerdì 7 e sabato 8 gli spazi del Teatro India aprono alle 19,30 e fino alle 23,30 – inizio del dj set – è un susseguirsi di eventi di teatro tra cui  Autobiografie di ignoti (ven. 7, ore 21 sala A) e Generazioni componibili (ven 7, sala B 22.15), e danza come la prima nazionale di  Olhos Calidos con  Tânia Carvalho (sab. 8, salaB ore 20.45).

Da venerdì 7 settembre fino al 23 del mese prosegue il ciclo shakespeariano del Silvano Toti Globe Theatre con Come vi piace, diretto da Marco Carniti. La commedia pastorale in cinque atti, composta dal Bardo tra 1599 e 1600, è basata sul romanzo di Thomas Lodge Rosalynde e della fanciulla narra appunto la vicenda: costretta alla fuga dalla corte serrata e persecutoria dello zio, il Duca Federigo, Rosalinda si rifugia nella foresta di Arden insieme alla cugna Clelia e qui, tra false identità e mascheramenti (la stessa protagonista si traveste da ragazzo e prende il nome di Ganimede), sbocciano gli amori.

E per chi ha il sangue caliente arriva, da mercoledì 12 settembre, Buenos Aires Tango 2012, festival dedicato al tango agentino all’Auditorium Parco della Musica. Per il programma completo cliccare qui.

Laura Dabbene

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews